menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

CupTel Asl, sciopero a oltranza dei lavoratori. La Cgil: "Incomprensibile la strategia di Estar"

Lunedì 27 luglio nuovo presidio a Pisa. Il sindacato: "Alcune soluzioni che ci sono state prospettate sono irricevibili"

Lo sciopero dei lavoratori del call center CupTel Asl continuerà ad oltranza. Lo ha annunciato in una nota Flaviano Bardocci,
funzionario Filcams-Cgil provincia di Livorno. I dipendenti hanno iniziato la loro protesta giovedì 23 luglio a causa, secondo quanto riportato dai sindacati, al cambio di gestione del servizio "front office", affidato da Estar al consorzio CNS, che dovrebbe partire il prossimo 1 agosto. Per la Cgil, sarebbe emersa una eccessiva rigidità da parte della società cooperativa rispetto all'applicazione di contratti collettivi diversi da quelli attualmente in essere. Oggi, lunedì 27 luglio, verrà effettuato un presidio di protesta davanti alla sede Estar di Ospedaletto (Pisa), in via Cocchi.

Sciopero CupTel Asl, il sindacato: "Alcune soluzioni prospettate da Estar sono irricevibili"

Filcams-Cgil spiega sottolinea, ancora una volta, i motivi che hanno portato i lavoratori a prendere questa decisione: "Estar non sembra intenzionata a accogliere la nostra richiesta di stralciare il servizio del Cuptel Asl dall'appalto generale per la gestione del servizio di front-office. Il nostro obiettivo è far aprire una nuova gara distinta avente ad oggetto il solo servizio Cuptel, mantenendo la sua attuale struttura e organizzazione: si tratta infatti di un servizio fondamentale per la cittadinanza, che non può essere assolutamente ridimensionato. La posizione di Estar è incomprensibile, anche alla luce della volontà espressa da Regione e dall'Asl. L'assessore regionale alla sanità nelle ultime ore ci ha infatti ribadito la volontà politica di mantenere inalterata l'attuale struttura e organizzazione del Cuptel Asl di Livorno. La stessa posizione dell'assessore è stata espressa dai vertici dell'Asl Nordovest nel corso dell'incontro che abbiamo avuto a Ospedaletto dopo aver effettuato un presidio di protesta proprio davanti alla sede dell'ente".

"Sottolineiamo - conclude il sindacato - inoltre che altre soluzioni prospettate da Estar in relazione al Cuptel sono irricevibili perché metterebbero a rischio l'attuale impianto del call center, generando contraccolpi negativi sui servizi erogati alla cittadinanza". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bonus cultura: come attivarlo per fare acquisti su Amazon

social

Riciclare le uova di Pasqua: tre ricette facili e veloci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento