rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Cronaca

Servizi cimiteriali, dipendenti Aamps in piazza: "Guadagniamo 400 euro in meno dei colleghi, vogliamo risposte"

Oggi l'assemblea in piazza del Municipio davanti al Comune. I sindacati: "È giunto il momento che l'amministrazione comunale e l'azienda diano risposte concrete"

La prima assemblea, lo scorso 24 ottobre davanti al cimitero comunale dei Lupi dove lavorano. La seconda, direttamente in piazza del Municipio davanti al Comune, destinatario della protesta al pari di Aamps di 18 dipendenti addetti ai servizi cimiteriali. Che, dicono, da mesi si rivolgono all'amministrazione e all'azienda che gestisce i servizi ambientali per chiedere un adeguamento contrattuale al pari dei loro colleghi, pagati 400 euro lordi in più al mese. Si troveranno oggi, lunedì 7 novembre dalle 10.30 alle 12.30, nella speranza di ottenere un confronto sulla questione.

"L'amministrazione comunale - evidenziano Filcams-Cgil, Usb e Fiadel - non ha purtroppo ancora fornito quelle risposte che aspettavamo: è inaccettabile che questi 18 lavoratori continuino a guadagnare circa 400 euro lorde al mese in meno rispetto a tutti gli altri dipendenti Aamps. A partire dallo scorso 28 settembre, gli addetti ai servizi cimiteriali hanno proclamato lo stato di agitazione: adesso è giunto il momento che l'amministrazione comunale e l'azienda diano risposte concrete alle giuste rivendicazioni di questi lavoratori".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizi cimiteriali, dipendenti Aamps in piazza: "Guadagniamo 400 euro in meno dei colleghi, vogliamo risposte"

LivornoToday è in caricamento