Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cento giorni all'esame di maturità: gli studenti affollano piazza dei Miracoli

Si è ripetuto, nella mattina dell'11 marzo, il tradizionale "pellegrinaggio" a Pisa. Presenti molti liceali livornesi

 

Quando si affronta la maturità, ci si aggrappa a tutto pur di riuscire a passare indenni questo fatidico scoglio che mette la parola fine agli anni del liceo. In Toscana il rito più scaramantico corrisponde nell'andare, a 100 giorni esatti dall'inizio degli esami, sotto la Torre di Pisa e toccare la mitica lucertolina di bronzo a due code scolpita sulla porta centrale della Cattedrale davanti al Battistero. Questo però non è più possibile perché la Primaziale, per preservare l'antico animaletto dall'usura, ha transennato la porta così che nessuno possa avvicinarsi.

Esame di Maturità e rito della lucertola: ecco perché toccare il rettile porta fortuna

I "pellegrini" però non si sono fatti scoraggiare e, nel corso del tempo, hanno adottato altri stratagemmi: cento selfie, cento strette di mano, cento baci. Questo rito si è ripetuto anche nella mattina dell'11 marzo quando centinaia di studenti provenienti anche da Livorno hanno affollato piazza dei Miracoli di Pisa, come riporta PisaToday. Per evitare disordini la piazza è stata controllata dai sorveglianti dell'Opera della Primaziale, Polizia Municipale e Polizia. La mattinata è scivolata via senza grossi problemi se si escludono due interventi del 118: un trauma subito da un ragazzo e un malore accusato da una giovane studentessa che è stata accompagnata al pronto soccorso. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
LivornoToday è in caricamento