rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
social

Il fantasma della Fortezza Vecchia: la leggenda di Beatrice di Canossa

A Livorno, tra i vicoli del monumento, si aggirerebbe lo spettro della giovanissima sorella di Matilde, deceduta nell'undicesimo secolo

La Fortezza Vecchia, uno dei monumenti più rappresentativi della città di Livorno. Con la sua imponente struttura, le sue torri ed i suoi vicoli ben si adatta a reimmergere i visitatori in un mondo che fu, ormai lontano secoli. Anche se, forse, qualche traccia di quel periodo così distante è ancora presente… Se vi aggirate al suo interno e vi sentite “osservati”, beh, potreste essere infatti incappati nel fantasma di Beatrice di Canossa.

Tra storia e leggenda

Poco si sa sulla figura di Beatrice, sorella maggiore di Matilde, contessa, duchessa, marchesa e vicaria imperiale, nonché vice regina d’Italia, vissuta tra il 1046 ed il 1115. Di Beatrice sappiamo solamente che morì molto giovane, nel 1053, forse a causa di un avvelenamento per motivi di eredità. La leggenda vuole che il decesso arrivò proprio nel giorno delle nozze e che il suo fantasma, ancora oggi, si aggiri tra le vecchie mura medicee, in cerca di vendetta. E, dello spettro, esisterebbe anche un video, sul quale si è a lungo discusso sulla sua autenticità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il fantasma della Fortezza Vecchia: la leggenda di Beatrice di Canossa

LivornoToday è in caricamento