rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
publisher partner

Biodiversità ed ecosostenibilità: "La Rosa dei venti" pronta ad ospitare nuove piante

In occasione di “M’illumino di meno” l'oasi urbana di Livorno vedrà importanti cambiamenti

“La Rosa dei venti” è un progetto le cui radici risalgono a 25 anni fa, nato da un’idea dei bambini della scuola elementare Lambruschini che nel 1997 vinsero il concorso nazionale indetto da Coop.

Così, dal lavoro dei bambini e degli insegnanti della scuola, aiutati e sostenuti da Unicoop Tirreno, nacque un parco, un’oasi verde di 5000 mq che ha dato dimora a centinaia di piante e di insetti, ospitando al suo interno una vigna, un frutteto e due aule a cielo aperto, dove gli alunni hanno potuto imparare il valore della cura e della tutela dell’ambiente.

È una bella sensazione ritrovarsi qui stamani dopo 25 anni dalla nascita del parco e passare un messaggio di speranza attraverso la cura dell’ambiente e della natura alle nuove generazioni”.

Commenta così Massimo Favilli, vicepresidente di Unicoop Tirreno.

Un impegno comune

Grazie all’impegno costante di Coop il parco è stato preservato e curato, e grazie alla nuova iniziativa Oasi Urbane, è stato possibile revitalizzare l’area grazie alla piantumazione di nuovi arbusti.

La vicesindaca Libera Camici ha commentato così: 

Nel Parco La Rosa dei Venti si attua la collaborazione fra Comune, Coop, A.S.A, A.A.M.P.S, la scuola Lambruschini, per rivitalizzare e mettere a disposizione di tutte le scuole cittadine - un parco didattico ricco e vivace, in un progetto nuovo e complesso che vede coinvolti più soggetti pubblici e privati per un fine condiviso e che si inserisce nell'ambito delle politiche per l'educazione ambientale dell'Amministrazione.

Grazie a questa sinergia e comunione di intenti è stato possibile piantumare 1000 arbusti in un mix eterogeneo di sei diverse specie (corbezzolo, ginestra, mirto, lentisco e filliree), che una volta cresciuti daranno dimora ad api, farfalle e coleotteri fondamentali per la salute dell’intero pianeta.

Lo scopo è quello di fornire alla comunità cittadina un luogo dove poter ritrovare il contatto con la natura, e di creare un luogo in cui i più piccoli possano coltivare e imparare l’importanza di prendersi cura del nostro pianeta.

Un luogo dove i bambini possano capire appieno la :

reale consapevolezza sui temi della tutela ambientale, radicata nell'esperienza diretta della cura e del fare. Questo approccio operativo e concreto li porterà a sentirsi responsabili e protagonisti del percorso verso la sostenibilità.

Commenta così Giovanna Cepparello, assessora all’ambiente presso il comune di Livorno.

Una giornata dedicata alla natura
livorno_volontari oasi urbane milano-3

L’inaugurazione dell’oasi urbana ha avuto luogo  l’11 marzo, in concomitanza con “M’illumino di meno”, giornata dedicata al risparmio energetico, promossa dal programma radio Caterpillar (Rai Radio2) che vede costante il sostegno di Coop da oltre 17 anni.

Come partecipanti all'evento, oltre alle cariche comunali, sono stati presenti anche i protagonisti della nascita della "Rosa dei Venti", infatti i bambini che hanno contribuito alla nascita dell'oasi, ormai divenuti adulti, hanno partecipato numerosi alla riqualificazione dell'area, in un simbolico passaggio di testimone alle nuove generazioni.

L'importanza del progetto risiede proprio in questo, gli adulti che hanno iniziato il cambiamento, che hanno preso coscienza dell'importanza della tutela ambientale, insegnano e condividono le loro esperienze ai figli, affinchè quest'ultimi possano proseguire l'opera di tutela dei nostri spazi verdi.

Elena Piazza, di AzzeroCo2 partner di Coop nell’iniziativa “Oasi Urbane” ha sottolineato come

La presenza di aree verdi nelle città è fondamentale per mitigare gli effetti della crisi climatica, ridurre l’inquinamento e aumentare il benessere delle comunità locali - un esempio concreto di come sia possibile realizzare anche nelle città spazi dove la natura sia protagonista e nei quali i bambini - ma anche adulti -   possano entrarvi in contatto diretto contribuendo a rafforzare nelle nuove generazioni la sensibilità verso le tematiche legate all'ambiente e alla sua tutela.

L’attività “Oasi Urbane” è stata possibile grazie alla campagna “GreenWeeks” realizzata tra agosto e settembre che ha proposto uno sconto del 25% su prodotti a marchio Coop e di grandi marche, destinando poi il 5% del ricavato nel progetto di tutela ambientale.

L’iniziativa si concluderà con la piantumazione totale di 10000 alberi e con la creazione di dieci “Oasi Urbane” in altrettanti Capoluoghi italiani.

Potete scoprire tutti i dettagli sul sito Coop e scoprire l’iniziativa nel dettaglio.

La cura e il rispetto dell’ambiente passa dalle nostre piccole azioni quotidiane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LivornoToday è in caricamento