rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Calcio

Livorno, Ferretti non è più nei piani della società: "Ho dato l'anima, avrete sempre un tifoso in più"

Al centravanti, autore di quindici reti in stagione, non verrà rinnovato il contratto: "Un viaggio che non dimenticherò mai, sono orgoglioso di quello che ho fatto"

Si è conclusa l'avventura con la maglia del Livorno di Andrea Ferretti. All'attaccante, come annunciato dallo stesso giocatore attraverso i propri profili social, non verrà rinnovato il contratto, in scadenza dopo un'annata, quella appena terminata, in cui gli amaranto non sono riusciti a raggiungere l'obiettivo della promozione in Serie D (fatale il ko ai rigori nella finalissima di Pomezia). L'esperienza del centravanti all'ombra dei Quattro Mori è durata quindi soltanto una stagione, durante la quale "Arma letale" ha segnato quindici reti: undici in campionato, tre in Coppa Italia ed una nei playoff nazionali. "Vado via con la consapevolezza di aver dato l'anima ed essere orgoglioso di quello che ho fatto. È stato un viaggio che non dimenticherò mai, avrete sempre un tifoso in più", ha scritto Ferretti. 

Ferretti: "Viaggio indimenticabile, per questa squadra ho dato l'anima"

"'Sai…quello che io sento…', lo fischiettavo ogni volta che mi incamminavo nel corridoio che portava agli spogliatoi e lì, appena entrato, al mio posto c'era quel 9 amaranto che mi aspettava - si legge sul profilo Facebook di Andrea Ferretti -. Quella maglia che per la prima volta ho indossato in una sera estiva a Rosignano S. davanti a più di 1000 tifosi, si vedeva già che l'aria era cambiata… Boom di abbonati. La presentazione. L'arrivo di Daniele e Beppe. La prima in coppa, vittoria e doppietta. Poi il campionato. Partiti forte,com'è giusto che sia…. Prestazioni, 3 punti, gol gol gol gol gol gol. La tripletta. Arma Letale. La partita di Ponsacco, anzi, la battaglia di Ponsacco!!! Quel filotto di vittorie fino alla sosta natalizia…e il pubblico che ti dava una carica pazzesca!!! Poi Babbo Natale ci porta Michele e riporta Andrea. La festa al parco levante. L'infortunio. Lascia Buglio dentro Angelini. Ci lascia Fabio. Campionato stravinto. Rientro con gol sotto la Nord,che gioia!!!".

Disastro Livorno, gli amaranto restano in Eccellenza: il pagellone di fine campionato

"Triangolare: la prima beffa, la seconda porta la firma del Toro, la terza pareggino, l'ultima succede di tutto - continua Ferretti -. Non siamo ancora in D. Semifinale Playoff: si soffre ma si va in finale con due pareggi. Finale di Andata: la ribaltiamo con il rigore a tempo scaduto e lo corro con gli occhi lucidi sovrastato dall'affetto dei miei compagni e di tutto lo stadio. Quel rigore lì lo abbiamo tirato tutti quanti. Finale di Ritorno: scelte discutibili, perdiamo ai rigori…delusione,occhi spenti… Ma ora - ha concluso il giocatore - è il momento dei saluti alla scadenza del contratto mi è stato detto che non verrà rinnovato. Vado via con la consapevolezza di aver dato l'anima e di essere orgoglioso di quello che ho fatto, per lo spirito e il rispetto che ho sempre dimostrato verso tutti stando all'altezza di questa grande Club. È stato un viaggio che non dimenticherò mai… Avrete sempre un tifoso in più. Grazie a tutti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Livorno, Ferretti non è più nei piani della società: "Ho dato l'anima, avrete sempre un tifoso in più"

LivornoToday è in caricamento