Domenica, 17 Ottobre 2021
Sport

Gare remiere, livornesi protagonisti nella Coppa Italia per regioni Ficsf: tre le medaglie conquistate dagli armi toscani

Molti gli atleti labronici che sono scesi in acqua e sono saliti sul podio in diverse discipline

Si è svolta ad Arolo (Varese) la Coppa Italia per comitati regionali della Federazione italiana canottaggio sedile fisso (Ficsf), dove gli atleti si sono affrontati in diverse discipline (gozzi, lariane e voga in piedi). Numeri da record che hanno visto la partecipazione di 69 equipaggi: quattro le imbarcazioni selezionate per la Toscana dal presidente regionale Ficsf, Luca Marconi e dall'allenatore Dattilo nella specialità gozzo nazionale junior, senior e femminile e nel 4 di coppia maschile. "Sono molto soddisfatto per le medaglie conquistate - il commento di Marconi -, 3 equipaggi a medaglia fanno ben sperare per il futuro".

coppa italia gozzi lariane3-2

Coppa Italia comitati regionali Ficsf, le gare degli equipaggi toscani

Bellissime le gare nello specchio d'acqua del lago Maggiore. Sono gli junior a partire per primi con l'equipaggio formato dal timoniere Caliò (Venezia), i vogatori Nicoletti (Venezia), Mannini (Labrone,) Olivini (San Jacopo,) e Avallone (Ovosodo). Una gara di tutto rispetto dove non è mai stato in discussione un posto sul podio per l'armo toscano che ha conquistato il bronzo.

Dopo gli junior è stata la volta del femminile, dove le ragazze sono scese in gara con l'equipaggio formato dal timoniere Chiara Frangioni (Padulella – Portoferraio), le vogatrici Karin Ostatkova (Amici del Mare – Portoferraio), Sabatini Ilaria (Ovosodo) e Paolini Alice (Billi – Pisa). Una partenza lanciatissima, ma subito dopo sono le ragazze di Varese a prendere la testa mentre la compagine toscana lotta con quela abruzzese fino all'ultimo e conquista la medaglia d'argento.

coppa italia gozzi lariane2-2

Ultimi a scendere gli equipaggi senior: al timone Chiara Frangioni (Padulella), vogatori Davide Mancini (Padulella), Kevin Viganego (Padulella), Yari Pantani (Ovosodo) e Federico Franchini (Venezia). Una gara spettacolare con una partenza sprint dell'equipaggio della Lombardia che ha staccato tutti fin dalla partenza. Poi la reazione di orgoglio dell'armo della rappresentativa toscana che, con un serrate finale spettacolare, arriva alla pari dell'equipaggio lombardo. A stabilire l'ordine di arrivo è il fotofinish che premia l'armo lombardo davanti a quello toscano, 'costretto' ad accontentarsi della medaglia d'argento

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gare remiere, livornesi protagonisti nella Coppa Italia per regioni Ficsf: tre le medaglie conquistate dagli armi toscani

LivornoToday è in caricamento