Calciomercato Livorno, l'addio di Gonnelli: "Dato tutto per questa maglia, adesso era il momento di cambiare"

Il difensore, nell'ultimo giorno di calciomercato, ha lasciato gli amaranto per passare al Cesena: "Qui ho raggiunto gli obiettivi che sognavo"

stop frame video As Livorno calcio

Ha detto addio, Lorenzo Gonnelli. Il difensore, nell'ultimo giorno di calciomercato, ha salutato Livorno per accasarsi a titolo definitivo al Cesena, club con il quale ha firmato un contratto triennale. Un addio dopo sei anni, durante i quali, tra campionato e coppe, ha indossato la maglia della propria città per ben 108 volte, mettendo a segno anche tre reti. Un matrimonio che, però, era ormai logoro e al quale Gonnelli, dopo l'esperienza in prestito all'Alessandria nella seconda parte della scorsa stagione, ha deciso di mettere definitivamente la parola fine: "Sentivo da un po' che era arrivato il momento di cambiare", ha confidato sui propri canali social il difensore. Che prima, però, ha voluto ricordare le emozioni vissute con l'amaranto sulla pelle.

Calciomercato, Gonnelli lascia Livorno: "Qui ho raggiunto gli obiettivi che sognavo"

"Ricordo ancora la prima volta, quel lontano Livorno-Bassano, quella sensazione - ha scritto Gonnelli -. La prima volta che ti ho vista, col nome dietro, ricordo ancora i brividi solo a vederti, immaginati la prima volta ad indossarti in quel Livorno-Varese 1-0. Ti ho desiderata, ti ho sognata e una volta raggiunta ti ho rispettata. Ho sempre dato tutto per riaverti ogni domenica ed ho raggiunto obiettivi che sognavo, come vincere il campionato, giocare il Derby e vincerlo. Ho esultato, gioito, pianto, ho sempre dato tutto quello avevo con te addosso".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Arrivato ragazzino - ha poi aggiunto il difensore -, me ne vado uomo e padre. Sentivo da un po' che era arrivato il momento di cambiare. È stato un bellissimo viaggio e rifarei tutto. Grazie alla mia famiglia per avermi sempre supportato e sopportato, grazie Livorno, spero di aver lasciato qualcosa sia in campo che fuori, farò sempre il tifo per te, col cuore amaranto, Lorenzo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Piazza Attias | Carabinieri e Municipale aggrediti da una cinquantina di ragazzini con calci, bastoni e pietre

  • Tragedia in viale Boccaccio, volontario della Misericordia di Montenero muore a 73 anni dopo un incidente

  • Caos Livorno, tre croci e una testa di maiale sul campo dello stadio: "Pagherete tutto". Indagano i carabinieri

  • Piombino, violenta e deruba una 70enne sulla spiaggia: arrestato 35enne

  • Coronavirus, impennata di nuovi positivi: 176 tra Livorno e provincia, 1145 in Toscana. Il bollettino di giovedì 22 ottobre

  • Coronavirus Toscana, dal 18 ottobre i tamponi si possono prenotare online: ecco come fare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento