Spezia-Livorno, risultato non ancora omologato: deciderà la procura federale

Il giudice sportivo, in un comunicato, ha spiegato di "non essere in grado di decidere". Intanto la squadra perde per stiramento Agazzi

Il giorno dopo la sconfitta contro lo Spezia, il Livorno presentò un ricorso contro il tesseramento del club ligure dell'attaccante Okereke, giudicato irregolare, chiedendo la vittoria a tavolino. Il giudice sportivo, in base a quanto accaduto, non aveva omologato il risultato. Nel pomeriggio del 12 marzo è uscito un secondo comunicato sulla questione: "ritengo allo stato di non essere in grado di decidere, essendo necessario a tal fine un approfondimento della integrale vicenda oltre all’aspetto del mero tesseramento. In tal senso invio gli atti nella propria disponibilità alla Procura federale affinché quest’ultima svolga con la massima sollecitudine ogni più opportuno accertamento. Riservata ogni più opportuna decisione, anche in merito all’omologazione del risultato della gara
in oggetto". 

Infortunio Agazzi

Il pareggio contro l'Ascoli ha portato in dote un brutto infortunio, quello di Agazzi. Il centrocampista è uscito nel primo tempo della sfida con i marchigiani accusando un dolore alla coscia destra. Gli esami effettuati dal dottor Porcellini hanno diagnosticato uno stiramento di primo grado al capo lungo del bicipite femorale destro, con versamento. I tempi di recupero sono ancora da stabilire ma sicuramente il regista non sarà in campo per la sfida di sabato contro la Salernitana. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Renato Zero ringrazia i livornesi: "Dé, mi avete fatto sentire a casa"

  • Cecina, esplosione al bancomat della Cassa di Risparmio di Volterra: ladri in fuga con i soldi

  • Viale del Risorgimento, auto investe madre e figlio: grave 35enne

  • Allerta meteo a Livorno venerdì 13 dicembre per vento forte: previste mareggiate

  • Cecina, violento scontro tra un'auto e uno scooter: gravissimo 52enne

  • Livorno-Benevento, le interviste. Tramezzani: "Mi rifiuto di pensare che la squadra non possa fare di più"

Torna su
LivornoToday è in caricamento