Coronavirus Piombino, comprano cibo da un alimentari e cenano in auto: multati dalla finanza

Sanzionate anche due coppie di Livorno sorprese sul lungomare e sugli Scali della Darsena

La raccomandazione di restare in casa per evitare il diffondere del Coronavirus, per alcuni, resta difficile da seguire. Incuranti delle sanzioni alle quali vanno incontro, sono ancora in tanti a farsi scoprire dalle forze dell'ordine fuori dalla propria abitazione senza una valida motivazione. C'è chi è stato denunciato perché giocava a carte, chi perché lavava l'auto e chi perchè prendeva il sole. A Piombino invece una coppia non ha resistito alla tentazione di cenare insieme dopo tanto tempo e così, dopo aver comprato cibo da un alimentari, ha deciso di consumarlo all'interno dell'auto della donna. La loro "cenetta" tuttavia non è passata inosservata agli occhi della finanza che ha multato entrambi secondo quanto previsto dall'articolo 4 del decreto legge del 25 marzo.   

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus Piombino, esce con il cane ma in realtà vende droga: arrestato

La stessa sorte è toccata anche ad altre due coppie di Livorno: la prima è stata fermata in macchina sugli Scali della Darsena e non ha saputo fornire una valida spiegazione sul perché si trovasse fuori casa. La seconda si trovava sul lungomare, vicino la Terrazza Mascagni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rosignano, scontro tra camion e auto sulla SR 206: due feriti

  • Dramma a Collesalvetti: gravissima 30enne investita dal fratello dopo una lite, l'uomo inseguito e arrestato per tentato omicidio

  • Funerale Andrea Matteucci, San Jacopo gremita per l'ultimo abbraccio a "Gas"

  • Campiglia Marittima, uccide un gatto e lo cucina davanti alla stazione: il video virale indigna la rete, denunciato 21enne

  • Coronavirus Toscana, albergo sanitario obbligatorio per i positivi: "Scongiurare il moltiplicarsi di focolai domestici"

  • Via Pieroni, non paga il conto al ristorante e tenta la fuga: denunciato 57enne

Torna su
LivornoToday è in caricamento