Caso Okereke, respinto il ricorso del Livorno: confermato il 3-0 di Spezia

Il giudice sportivo si è espresso dopo aver esaminato il fascicolo della procura federale: "Reclamo infondato nel merito"

"Reclamo infondato nel merito". Con queste parole il giudice sportivo, avvocato Emilio Battaglia, ha chiuso le speranze del Livorno di veder ribaltata la sconfitta patita sul campo dello Spezia per 3-0, rigettando il ricorso della società amaranto. Il Livorno calcio aveva fatto ricorso in quanto, secondo i suoi legali, vi erano state delle anomalie da parte del club ligure nel tesseramento dell'attaccante David Okereke. La decisione da parte del giudice sportivo è arrivata solamente dopo aver ricevuto il fascicolo da parte della procura federale. Lo Spezia si era sempre difeso da queste accuse appellandosi al fatto che il tesseramento della punta era stato avallato dalla stessa lega di serie B. 

"Il giudice sportivo delibera di rigettare il reclamo della soc. Livorno poiché infondato nel merito, confermando, pertanto, il risultato di 3-0 in favore della soc. Spezia conseguito sul terreno di giuoco", si legge nel comunicato ufficiale (vedi allegato). Stessa sorte per il Benevento che, come il Livorno, aveva presentato il ricorso dopo la sconfitta per 3-2.

Allegati

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma in via Magenta, muore a 61 anni dopo aver accusato un malore al bar

  • Tragedia in via del Collegio, operaio muore a 55 anni cadendo da una scala

  • Via Montebello, violento scontro tra due scooter: quattro feriti

  • Mika, trovato il chitarrista livornese per il live al Pala Modigliani: "E giovedì visiterò la vostra città". Video

  • Mika, l'abbraccio di Livorno in piazza Grande: "Felice di conoscervi"

Torna su
LivornoToday è in caricamento