Isola d'Elba, due lavoratori in nero su una barca a noleggio: maxi multa per un armatore

Operazione della guardia di finanza durante uno dei tanti controlli in mare. L'uomo era anche sprovvisto della documentazione necessaria per svolgere l'attività commerciale

La guardia di finanza della sezione operativa navale di Portoferraio (isola d'Elba) ha multato un armatore per la presenza di due lavoratori in nero su un'imbarcazione impegnata in attività di noleggio priva della necessaria documentazione. Le fiamme gialle, durante uno dei tanti controlli in mare eseguito in una località turistica, si sono avvicinate a un'imbarcazione e, durante gli accertamenti, hanno scoperto come due uomini erano intenti a svolgere alcune mansioni a bordo senza un regolare contratto. Inoltre è stata accertato come l'unità navale fosse sprovvista delle autorizzazioni necessarie allo svolgimento dell'attività di noleggio.

Per questi motivi, all'armatore dell'imbarcazione è stata applicata una sanzione amministrativa con un limite massimo di 10.800 euro per ogni lavoratore a nero e con un limite di 11mila per l'utilizzo della barca in attivitò commerciale di noleggio senza le dovute autorizzazioni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pesca sportiva, due livornesi fermati con 48 chili di orate: multa di 8mila euro, il pesce regalato alla Caritas

  • Rosignano Solvay, esplosione in una palazzina: grave una donna

  • Parco del Mulino, conti in rosso e rischio chiusura. L'appello: "Prenotate una pizza da noi per tenere in vita il progetto"

  • Toscana zona rossa, l'ordinanza di Giani: nuove misure anti Covid per spostamenti ed attività

  • Coronavirus: 108 positivi e 10 morti tra Livorno e provincia, 1.351 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di giovedì 26 novembre

  • Toscana zona rossa fino al 4 dicembre, Giani: "Ancora un po' di pazienza, poi fino a Natale in zona arancione o gialla"

Torna su
LivornoToday è in caricamento