Pesca sportiva al porto di Livorno: dall'Andana delle Ancore al Molo Elba, ecco dove si potrà buttare la lenza

In attesa delle ordinanze, sono state individuate le aree. L'assessore regionale Ceccarelli: "Avviato un percorso per andare incontro alle richieste degli appassionati"

Fissare le regole per la pesca sportiva nei principali porti della Toscana. È stato questo l'obiettivo del tavolo tecnico-istituzionale, andato in scena nel pomeriggio del 14 febbraio, presieduto dall'assessore regionale alle Infrastrutture Vincenzo Ceccarelli al quale hanno partecipato i comandanti delle capitanerie di porto coinvolti, i delegati dell'Autorità Portuale, i vertici della Federazione italiana operatori pesca sportiva (Fiops), della Federazione italiana pesca sportiva ed attività subacquee e dell'Arci pesca.  "Occorre individuare, all'interno dei vari scali toscani, alcune aree destinate a questa attività - il commento dell'assessore -. Una volta che le ordinanze saranno attive, potremo sviluppare una cartografia che indichi le zone in cui pescare è consentito, a beneficio di tutti gli appassionati". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pesca sportiva al Molo Novo, firmata l'ordinanza 

Pesca sportiva al porto di Livorno, ecco le aree individuate 

Il tavolo, nonostante molteplici fattori da valutare, tra cui questioni logistico-organizzative, norme per la sicurezza, ha prodotto un dettagliato schema delle zone che dovrebbero avere l'approvazione per la pesca sportiva. Per Livorno, è stato concordato l'utilizzo delle aree pubbliche del Porto mediceo che risultino liberamente accessibili e dove non vi sia un espresso divieto di pesca. In particolare: 

  •  nell'area del Porto mediceo è stata individuata una zona di circa 150 mt, decantierizzata, a partire dall'emiciclo Andana delle Ancore
  • in assenza di navi si potrà, inoltre, pescare dal Molo Elba e dalla Banchina 75; 
  • da luglio 2019 è possibile pescare alla diga della Meloria e nel primo tratto della Curvilinea fino al primo camminamento;
  • la Diga della Vegliaia verrà, invece, dotata di una ventina di golfari che consentiranno ai piccoli natanti di poter ormeggiare in sicurezza per poter esercitare la pesca da bordo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Livorno, morto il primo paziente risultato positivo al Covid-19: aveva 55 anni, era ricoverato da 25 giorni

  • Coronavirus Livorno, file ordinate ai supermercati e spesa a domicilio: ecco i negozi che consegnano a casa

  • Coronavirus, è morto Paolo D’Ercole: ex portiere di calcio e dipendente Aamps, aveva 69 anni

  • Coronavirus: 12 nuovi positivi a Livorno, 224 in Toscana. Il bollettino di venerdì 27 marzo

  • Coronavirus, un morto a Cecina e 35 nuovi casi tra Livorno e provincia: il bollettino di lunedì 30 marzo

  • Coronavirus, tre morti e 16 nuovi positivi tra Livorno e provincia: il bollettino di domenica 29 marzo

Torna su
LivornoToday è in caricamento