Attualità

Polizia municipale, il 15 marzo protesta sotto al Comune. Il sindacato: "Sotto organico, manca un piano di assunzioni"

Il sindacato: "Le nostre chieste non vengono ascoltate, l'amministrazione non vuole investire su di noi"

Lunedì 15 marzo, dalle 8 alle 11, la polizia municipale protesterà sotto al Comune di Livorno per chiedere un piano di assunzioni che, come sottolinea il Sulpl, "manca da anni". La protesta è anche per rimarcare la carenza di organico di "oltre 35 unità, per non parlare dell'età media troppo alta di chi è in servizio". Secondo il sindacato però i problemi sono anche altri: "É di pochi giorni fa la decisione di effettuare i servizi serali senza la presenza di un ispettore di coordinamento, se non per venerdì e sabato. Le pattuglie serali saranno quindi sguarnite del necessario ufficiale a bordo e questo comporterà un maggior carico di lavoro per gli agenti, che dovranno effettuare turni serali in più per compensare tale unità in meno".

Polizia municipale, il Sulpl: "Aumentare l'indennità per il servizio esterno"

Sulpl Livorno: "In un anno non è stato fatto niente per la polizia municipale"

Secondo il sindacato, l'amministrazione comunale avrebbe fatto poco o nulla per andare incontro agli agenti: "In un anno poco è cambiato e gli agenti continuano a sacrificare se stessi e le loro famiglia per sopperire alla mancanza di personale. E lo fanno perché credono nel loro lavoro e soprattutto per garantire ai cittadini dei servizi che si aspettano di trovare e che ricordiamo riguardano la sicurezza della città. Il tutto, inoltre, è aggravato dalla pandemia, che da un anno ci sta tenendo sotto pressione con servizi aggiuntivi che si moltiplicano giorno dopo giorno e ci espongono a maggiori rischi. Tutto questo rientra nei nostri compiti istituzionali, per i quali veniamo pagati, ma non ce la facciamo più in queste condizioni".

"Occorrono più fatti e meno parole"

Le richieste del Sulpl, al momento, non sono state accolte: "Come riconoscimento al sacrificio profuso dai nostri operatori chiediamo delle gratificazioni anche economiche, come anche previsto contrattualmente, come il riconoscimento di una congrua indennità di servizio esterno al pari dei colleghi di altre realtà similari alla nostra. L'amministrazione, in questi due anni, non ha manifestato né manifesta la necessaria e sufficiente volontà di investire sulla polizia locale, sulla sicurezza dei lavoratori che ne fanno parte e di conseguenza sulla sicurezza della cittadinanza". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia municipale, il 15 marzo protesta sotto al Comune. Il sindacato: "Sotto organico, manca un piano di assunzioni"

LivornoToday è in caricamento