Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Coronavirus, test rapidi per gli studenti e aumento dei tamponi: l'ordinanza della Regione

Il neopresidente Eugenio Giani: "Vogliamo andare incontro alle famiglie e permettere agli studenti di ridurre al minimo i giorni di assenza"

Più tamponi giornalieri - da 10mila si arriverà a 15mila - e introduzione di test più rapidi per gli studenti toscani. Sono questi in sostanza i contenuti principali, anticipati dal neopresidente della Regione Eugenio Giani, della nuova ordinanza regionale che dovrebbe essere firmata lunedì 12 ottobre.

eugenio giani a montenero (2)-2 Scuola, vietato ammalarsi: il protocollo Covid "imprigiona" le famiglie. Le mamme: "Servono test più rapidi e meno invasivi"

"Ieri ho incontrato i direttori delle aziende sanitarie per mettere a punto il piano di potenziamento per contrastare la nuova ondata che anche in Toscana sta destando qualche preoccupazione -  ha dichiarato Giani -. Mi sento però di rassicurare i cittadini toscani in quanto la risposta dei servizi finora è stata ottima e le strutture hanno dimostrato di poter contrastare in modo efficace questo momento delicato. Abbiamo deciso di potenziare soprattutto i tamponi e da metà ottobre passeremo da 10mila a oltre 15mila tamponi. Inoltre - aggiunge Giani - metteremo a disposizione delle scuole test più rapidi proprio per venire incontro alle richieste delle famiglie e permettere agli studenti toscani di ridurre al minimo le assenze".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, test rapidi per gli studenti e aumento dei tamponi: l'ordinanza della Regione

LivornoToday è in caricamento