menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio Ghiomelli, Livorno si stringe attorno alla famiglia: "Tornerete più belli di prima"

Tantissimi i messaggi di solidarietà arrivati dopo che le fiamme hanno distrutto lo storico negozio in via Firenze. E tra i clienti c'è chi propone una gara di solidarietà

Sono tantissimi, impossibili da contare. Stiamo parlando dei messaggi di solidarietà che tutta Livorno sta riservando alla famiglia Ghiomelli dopo l'incendio che, nel pomeriggio di ieri sabato 29 agosto, ha distutto lo storico negozio aperto 46 anni fa. La città si è stretta quindi attorno a uno dei suoi simboli andato distrutto dalle fiamme: fin dai primi minuti successivi all'accaduto, tantissime persone si sono recate in via Firenze per dare sostegno a Ghiomelli, decisamente provato e triste per quanto avvenuto. "Tornerete più belli e fort di prima" è la frase che in più di un'occasione è stata ripetuta ai proprietari. Che, tra pacche sulle spalle e qualche frase di conforto, per qualche momento si sono sentiti sicuramente meno soli. Anche il sindaco Luca Salvetti, intervenuto sul posto, ha fatto sapere che non lascerà sola la famiglia: "Faremo tutto il possibile per starle vicino". 

Incendio da Ghiomelli Garden, distrutto lo storico negozio

Fuori dal negozio e lungo la strada è stato un via vai continuo di clienti, anche loro increduli per quanto accaduto: "Sono anni che mi rifornisco qui - commenta uno di loro - e ancora non posso credere a quanto sia avvenuto. Spero che il negozio possa riaprire il più presto possibile". "Non ci sono parole per descrivere questo inferno - sottolinea un'altra cliente -, spero che in città scatti una gara di solidarietà per aiutare queste famiglie in difficoltà". E sui social c'è anche chi scrive: "Non sarà lo stesso Natale senza Ghiomelli": 

Il titolare Riccardo Ghiomelli, presente sul luogo della disgrazia con tutta la famiglia, ha ringraziato personalmente i presenti: "Il vostro affeto ci rincuora". Successivamente ha affidato al suo profilo Facebook un pensiero per quanto accaduto: "Ormai siamo un'istituzione e non saranno certo queste fiamme a buttarci giù". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento