Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Ardenza-LaRosa

Corse al Caprilli, cavalli in pista per provare il terreno: ora l'obiettivo è la Coppa del Mare a Ferragosto

Tra sabato e lunedì il test che dovrebbe convincere fantini e allenatori a correre dopo il rifiuto a farlo domenica 8. Salvetti: "Impianto recuperato come volevamo. Per le riunioni di galoppo c'è anche l'ok del Mipaf"

Il parere favorevole era già arrivato lunedì scorso 2 agosto dopo il sopralluogo dei funzionari ministeriali con i tecnici del Comune. Adesso, però, c'è anche il verbale della commissione del ministero delle Politiche Agricole (Mipaf) che mette nero su bianco, a fronte di alcune prescrizioni indicate di competenza sia del Comune che del gestore, l'agibilità dell'ippodromo Caprilli per le corse nel mese di agosto.

Per correre, però, c'è ancora bisogno della disponibilità di chi, effettivamente, disputerà le gare. E questa al momento non c'è ancora, anche se, dopo il rifiuto da parte di fantini e allenatori si portare i cavalli sulla pista ardenzina - ritenuta "pericolosa, con troppe buche, poca erba e piena di sabbia" e, in generale, con problematiche tali da non garantire gli adeguati requisiti di sicurezza -, la sensazione è che l'intesa potrebbe arrivare successivamente a una prova in pista che dovrebbe esser fatta tra sabato e lunedì 9 agosto.

Il sindaco: "Il lavoro fatto consente di poter far correre i cavalli"

Intanto, la notizia dell'agibilità rilasciata dal Mipaf è stata comunque accolta con entusiasmo dall'amministrazione comunale: "Sull'ippodromo Caprilli abbiamo chiuso il cerchio - le parole del sindaco Salvetti -. L'operazione di recupero e rifunzionalizzazione della preziosa struttura, per quel che riguarda gli impegni dell'amministrazione comunale, ha ottenuto il risultato che speravamo. Il 15 agosto potrebbe essere la data della grande riapertura con la disputa della storica Coppa del Mare".

Ippodromo Caprilli, intesa sulle corse: cavalli in pista ad agosto, il 15 la Coppa del Mare

"L'ippodromo - ha aggiunto Salvetti - sia nella parte del parco e delle tribune, sia nella parte della pista e delle strutture dedicate all'attività ippica è pronto. Nella zona dei picchetti e in quella delle tribune ci sono stati e ci saranno spettacoli e iniziative capaci di far ripopolare l'impianto di livornesi e turisti, come nelle scorse ore è accaduto per l'incontro con il filosofo e scrittore Galimberti che ha visto oltre 600 persone affollare l'area eventi".

"Per quel che riguarda invece la parte galoppo - ha precisato - lunedì c'è stato il sopralluogo dei rappresentanti del ministero che insieme ad altri addetti hanno potuto constatare il lavoro fatto che consente di poter far correre i cavalli. L'amministrazione comunale lunedì ha formalmente consegnato l'ippodromo alla Sistema Cavallo che, dopo aver vinto il bando, lo gestirà per due anni. Per noi l'obbiettivo era di grande rilievo dopo che per 6 anni la struttura era stata lasciata nel completo abbandono costringendo ad un importante impegno finanziario per il recupero".

Ippodromo, parla l'amministratore unico di Sistema Cavallo: "Credo moltissimo nel rilancio del Caprilli"

"Nell'ippodromo - ha precisato il sindaco - in questo mese continuerà la serie di appuntamenti culturali della rassegna Martingala, mentre prenderà il via anche il festival Cortomuso con concerti di livello e una sorpresa finale. Il gestore invece sta lavorando per il calendario delle corse confrontandosi con il Ministero che destina le risorse a suo tempo promesse e con le associazioni allenatori e fantini che desiderano provare la pista". Il 15 agosto dunque potrebbe essere la data della grande riapertura con la Coppa del Mare, "per poi continuare - ha concluso Salvetti - nei mesi di settembre e poi in autunno con altre riunioni e con l'apertura dell'intera area come ritrovato spazio pubblico". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corse al Caprilli, cavalli in pista per provare il terreno: ora l'obiettivo è la Coppa del Mare a Ferragosto

LivornoToday è in caricamento