rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Cronaca Portoferraio

Isola d'Elba, chiuso un altro ristorante a Portoferraio: "Cibo contaminato e privo di etichettatura"

Nuovo provvedimento di Guardia costiera e Asl: "Riscontrato anche un elevato degrado degli elettrodomestici"

A distanza di due giorni dalla chiusura di un noto ristorante a Portoferraio, ieri, giovedì 11 novembre, la guardia costiera, in collaborazione con il Dipartimento di sicurezza alimentare e sanità pubblica veterinaria dell'Asl, ha disposto l'interruzione dell'attività per un altro ristorante sempre nel capoluogo elbano. Durante i controlli, nei locali utilizzati dal gestore per la preparazione e la somministrazione di alimenti ai clienti sono state rilevate, come si legge in una norta, "consistenti carenze a livello igienico-sanitario, soprattutto in relazione alla conservazione dei cibi, ritrovati in uno stato di contaminazione e di non corretta conservazione, nonché ai requisiti obbligatori sulle corrette informazioni da fornire al consumatore finale (etichettatura).  L'ispezione - continua la guardia costiera - ha altresì evidenziato un elevato degrado degli elettrodomestici, delle celle frigorifere e delle attrezzature utilizzate per la preparazione delle materie prime"

Anche in questa circostanza, il titolare del ristorante dovrà avviare a smaltimento tutto il cibo ritenuto dagli accertatori non idoneo al consumo umano e potrà riprendere la normale attività di ristorazione solo dopo aver ristabilito le condizioni igieniche minime per la conservazione dei cibi, la somministrazione dei vari alimenti e la salubrità dei luoghi di lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Isola d'Elba, chiuso un altro ristorante a Portoferraio: "Cibo contaminato e privo di etichettatura"

LivornoToday è in caricamento