menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Venezia, movida tranquilla e poche multe. Salvetti: "Dialogo efficace, i livornesi sono stati alle regole"

Ultimo weekend di libertà, prima dell'entrata in vigore del nuovo dpcm, nel rispetto delle norme anticovid. La soddisfazione del sindaco: "Noi siamo questi"

L'imponente dispiegamento di forze dell'ordine e delle associazioni di volontariato, unito ai messaggi inviati dal Comune ai ragazzi e alle famiglie livornesi, ha fatto sì che questo fine settimana, l'ultimo senza restrizioni come previsto invece nel nuovo dpcm, tutto funzionasse correttamente nelle zone maggiormente interessate dalla movida. Fatta eccezione per sei multe (sanzionati cinque ragazzi senza mascherina tra venerdì 23 e sabato 24 ottobre e un gestore di un locale per mancato rispetto dell'orario di chiusura), a differenza degli scorsi weekend in Venezia non si è visto un affollamento di giovani né, tantomeno, si sono registrati episodi al di fuori delle regole.

La presenza di polizia, carabinieri, finanza e polizia municipale, in strada insieme al questore Lorenzo Suraci e al sindaco Luca Salvetti, ha infatti scoraggiato molti festaioli, assicurando la tranquillità di chi voleva passare una serata tranquilla: "Fosse sempre così sarei contenta - il commento di una ragazza sulle spallette dei fossi -, la presenza delle forze dell'ordine ha fatto allontanare chi era venuto solo per fare casino. A noi che siamo qui a fare due chiacchere, non danno certo noia".

movida controlli venezia (6)-2

Nuovo dpcm, Conte: "Chiuse palestre e piscine, stop alle 18 per bar e ristoranti. E dad alle scuole superiori"

Sorveglianza massima tra piazza dei Domenicani e via Borra, dove tuttavia non si èregistrato un grande afflusso di persone. Semideserti anche gli scali del Refugio mentre in piazza del Luogo Pio c'è stato un po' più di via vai di giovani con le forze dell'ordine che hanno ricordato più volte ai ragazzi di non stare assembrati e indossare correttamente la mascherina. I gruppi più folti, piano piano si sono allontanati e dispersi e a mezzanotte le vie e le piazze del quartiere erano ormai quasi vuote: pochi i ragazzi rimasti a parlare tra di loro lungo le spallette di viale Caprera, mentre i locali avevano già fatto uscire tutti gli avventori e chiuso le loro attività con un solo grande dubbio, diventato certezza oggi 25 ottobre. Ovvero, che quello appenna trascorso fosse l'ultimo weekend di apertura.

movida controlli venezia (5)-2

Salvetti: "Il risultato è chiaro ed estremamente soddisfacente"

Soddisfatto il sindaco di Livorno, Luca Salvetti, dopo le polemiche per le misure intraprese nel Cosp per regolare la movida. "Abbiamo lavorato per sensibilizzare, abbiamo intensificato ancora di più il rapporto con i giovani - ha dichiarato il sindaco -, sono partiti i messaggi attraverso le scuole cittadine, sono stati coinvolti i canali social più permeabili con il mondo dei ragazzi, è stata attivata l'informazione capillare con le famiglie. Con il Prefetto e le forze dell'ordine sono state individuate le aree della movida come la Venezia e via Cambini con l'attivazione di varchi informativi e di sensibilizzazione, sono stati intensificati i controlli con la presenza delle forze dell'ordine e del nucleo ampliato delle polizia municipale".

"Alla fine del weekend il risultato è chiaro ed estremamente soddisfacente, siamo riusciti ad allentare la pressione della movida con un numero nettamente inferiore di presenze, chi c'era è stato alle regole e ha vissuto le serate in estrema serenità, i locali hanno potuto lavorare seppur limitati dal clima generale legato alla pandemia. Livorno, come è successo in questi mesi, è stata alle regole, ha convissuto con il virus usando buon senso e intelligenza. Noi siamo questi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ctt Nord, "Pensiero di Natale", premiate 120 classi livornesi. Foto

Giardino

Piante d'appartamento antimuffa: come eliminare l'umidità in casa

Attualità

Polizia, il nuovo questore si presenta alla città: "Comprensione e umanità, il territorio non si controlla militarizzandolo"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento