Negozi, bar, pub e ristoranti: confermati fino al 15 ottobre gli orari di apertura e chiusura già in vigore

L'ordinanza firmata dal sindaco Salvetti in relazione alla proroga dello stato di emergenza per il Coronavirus. Le attività commerciali potranno svolgere la propria attività dalle 6 alle 22, esercizi di somministrazione dalle 5 alle 1.30

Con un'apposita ordinanza, il sindaco di Livorno Luca Salvetti ha confermato fino al 15 ottobre gli orari di apertura e chiusura delle attività commerciali di vendita al dettaglio, delle attività artigiane e di somministrazione alimenti e bevande che erano stati stabiliti il 20 maggio durante la fase 2 del Coronavirus. La decisione è stata presa in virtù della proroga dello statio di emergenza nazionale fino al 15 ottobre e dell'ordinanza emanata il primo agosto dal ministero della Salute con la quale si ribadisce che in tutti i luoghi chiusi aperti al pubblico, compresi i mezzi di trasporto resta obbligatorio sia il distanziamento sociale che l'obbligo delle mascherine". 

"Il fine - fanno sapere da palazzo civico - è quello di evitare assembramenti non presidiati nelle fasce orarie notturne, in cui il personale e le forze di polizia destinate alle attività di vigilanza e monitoraggio del territorio potrebbero avere maggiori difficoltà e minori risorse umane da dedicare a questo tipo di controlli, essendo assorbite da altre molteplici e delicate funzioni, soprattutto in questa fase emergenziale". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli orari di negozi, pub, ristoranti e bar fino al 15 ottobre

L'ordinanza prevede che fino al 15 ottobre le attività commerciali al dettaglio possano scegliere di svolgere la propria attività entro una fascia oraria che va dalle 6 alle 22, compresi festivi e prefestivi; mentre gli esercizi di somministrazione, le attività artigiane e le attività di somministrazione di alimenti e bevande mediante distributori automatici svolte in locali esclusivamente adibiti a tale attività possono individuare gli orari di apertura entro una fascia oraria che va dalle 5 del mattino all'1.30 della notte, compresi festivi e prefestivi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali, il voto in Toscana: preferenze a candidati e liste

  • Rosignano, tromba d'aria scoperchia case e devasta il Circolo Canottieri: diversi feriti. Video

  • Scuola, vietato ammalarsi: il protocollo Covid "imprigiona" le famiglie. Le mamme: "Servono test più rapidi e meno invasivi"

  • Elezioni Toscana, la composizione del nuovo Consiglio regionale: al Pd 22 seggi, 9 alla Lega

  • Allerta meteo arancione, scuole chiuse a Livorno venerdì 25 settembre: previsti temporali, vento e mareggiate

  • Terremoto Livorno, cda dimissionario: i soci isolano Navarra, il futuro è un'incognita. E il presente una vergogna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento