rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Cronaca Ospedale

Ospedale, donato un simulatore per emergenze ostetriche dall'associazione "Insieme per la vita"

Il direttore del reparto Ostetricia e Ginecologia Sergio Abate: "Bene che il personale sia preparato per ogni evenienza"

L'associazione "insieme per la Vita" ha donato, al reparto di Ostetricia e Ginecologia dell'ospedale di Livorno, un simulatore per urgenze ostetriche. Per istruire il personale sul suo corretto funzionamento, sono stati messi a disposizione tre istruttori: Alessandro Lucchesi, Cecilia Razzauti e Marzia Chellini: "Il nostro punto nascita – le parole di quest'ultima, responsabile delle ostetriche livornesi – si arricchisce di una dotazione molto importante che permetterà al personale di esercitarsi su situazioni rare, ma che devono trovarci preparati".  

"Le emergenze nel nostro settore – spiega Sergio Abate, direttore dal marzo scorso del reparto di Ostetricia e Ginecologia – sono fortunatamente poche. Ma proprio per questo è ancora più necessario che il personale sia costantemente preparato a compiere quei gesti che in pochi attimi possono cambiare la vita del nascituro e della madre. Servono decisioni rapide che vengono prese in qualsiasi condizione psicologica e ambientale. Per questo ringrazio l'associazione 'Insieme per la vita' per quello che il dono ricevuto ci permetterà di fare e per tutte le attenzioni che in futuro vorrà dedicarci”.

"Per la prima volta la nostra associazione – dice il presidente Ettore Simoncini – è uscita dall'ambito strettamente pediatrico o meglio ci siamo rivolti ai bambini prima ancora che nascano. Il simulatore donato è uno strumento di ultima generazione scelto con la collaborazione del personale e servirà proprio ad anticipare e possibilmente evitare che il bambino si porti dietro problemi dalla nascita". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale, donato un simulatore per emergenze ostetriche dall'associazione "Insieme per la vita"

LivornoToday è in caricamento