Parchi pubblici, dal 4 maggio riaprono Villa Fabbricotti, Villa Corridi e il Baden Powell: l'odinanza comunale

Le disposizioni del sindaco Salvetti valide fino al prossimo 17 maggio: ingressi contingentati e divieto di utilizzare le aree gioco per bambini e le attrezzature per il fitness

Sì alla riapertura dei parchi pubblici, in numero limitato per consentirne una migliore gestione, ma nel rispetto delle misure contenute nell'ultimo decreto della presidenza del consiglio dei ministri. Con un'ordinanza firmata dal sindaco Luca Salvetti, anche a Livorno, dal 4 al 17 maggio, riapriranno quindi al pubblico 3 parchi cittadini, ovvero Villa Fabbricotti, Villa Corridi e il parco Baden Powell di via F.lli Gigli, in Corea. Il tutto con ingressi contingentati, distanziamento sociale, divieto di utilizzare aree gioco e fitness e panchine limitate a una persona a meno che, gli occupanti non facciano parte dello stesso nucleo familiare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fase 2 e bagni al mare, Garufo: "Impossibile controllare tutto il Romito, servirà buon senso"

Parchi pubblici, le regole per usufruire delle aree verdi riaperte dal 4 al 17 maggio

"Nell'ottica di una gradualità della fruizione degli spazi cittadini - spiega l'amministrazione comunale -, è stato deciso intanto di rendere disponibili queste aree verdi dislocate una a nord, una al centro e una a sud della città. L'ingresso sarà consentito dalle ore 10.00 alle ore 18.00". E sempre dal 4 al 17 maggio sarà possibile accedere anche alle aree a verde del comune di Livorno non recintate, sottoposte a controlli di polizia municipale, con le stesse regole per i parchi. 

  • sarà possibile fare attività fisica nel rispetto delle distanze;
  • non saranno utilizzabili le aree gioco bambino e le attrezzature fitness, opportunamente interdette con nastratura perimetrale;
  • ingresso contingentato fino al raggiungimento di un numero max di persone (180 persone per Parco Baden Powell, 600 persone per Parco Villa Fabbricotti e 400 persone per Parco Villa Corridi);
  • unico punto di accesso, che sarà presidiato e controllato con personale delle associazioni di volontariato;
  • non sono ammessi assembramenti, dovranno essere prescritte le norme sul distanziamento e sull'utilizzo della mascherina, che si consiglia comunque in ogni caso;
  • si consiglia una persona per panchina, a meno che non si tratti di familiari;
  • i bambini devono essere accompagnati da una persona con la quale abitualmente convivono, la quale curerà la loro attività ed il rispetto delle distanze;
  • oltre al presidio all'ingresso garantito dalle associazioni di volontariato, sarà esercitata un'attività di controllo da parte della polizia municipale e delle forze dell'ordine

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estate 2020, slittano le riaperture dei bagni: "Troppe incognite, poco tempo per organizzarsi". A rischio la stagione ai Fiume

  • Baracchina Rossa multata, lo sfogo del titolare e le scuse dal sindaco: "Siamo esasperati". Salvetti: "Non lucreremo sui livornesi"

  • Truffe internazionali nella vendita delle case, 28 i casi a Livorno: quattro arresti, sequestrate villa e auto di lusso

  • Mare, senza regole il buon senso non basta: Romito invaso dai bagnanti, criticità alla Cala del Leone e nei moletti

  • Coronavirus, il racconto di un livornese in Brasile: "Qui è il caos, contagio fuori controllo nelle favelas"

  • Romito, grave 15enne livornese recuperato in mare dopo caduta dagli scogli

Torna su
LivornoToday è in caricamento