rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca Porto / Via del Lavoro

Complici in una tentata rapina, drogavano e picchiavano un 42enne per estorcergli denaro: arrestati

Si tratta di un italiano di 29 anni e di uno straniero di 18 anni, che adesso si trovano in carcere. Il colpo venne sventato dal titolare della tabaccheria

Aveva due complici il 42enne che lo scorso 12 agosto tentò di rapinare con un coltello una tabaccheria di via del Lavoro. Secondo quanto emerso dalle indagini della squadra Mobile, infatti, condotte attraverso testimonianze varie e analisi delle immagini di sistemi di videosorveglianza sia pubblici che privati, sono state identificate altre due persone, un italiano di 29 anni e uno straniero di 18 anni. Soggetti noti alle forze dell'ordine che avrebbero anche commesso reati di estorsione, cessione di stupefacenti e lesioni aggravate proprio nei confronti dell'esecutore materiale della tentata rapina.

Affronta il rapinatore e lo mette in fuga dalla tabaccheria: "Paura? Forse incoscienza, aveva un coltello con una lama di 20 cm"

I due infatti avrebbero ridotto la capacità di intendere e di volere del 42enne attraverso la somministrazione di sostanze stupefacenti, costringendolo a consegnare somme di denaro persino trattenendo la sua auto. Ma non solo, l'avrebbero anche aggredito fisicamente con un bastone procurandogli lesioni fisiche. Soggetti con una spiccata pericolosità, spiega la questura, che ha fatto emegere la concreta previsione che le attività criminose potessero proseguire . I due sono stati rintracciati all'interno dell'abitazione in cui vivono e condotti in carcere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Complici in una tentata rapina, drogavano e picchiavano un 42enne per estorcergli denaro: arrestati

LivornoToday è in caricamento