Via Grotta delle Fate, slitta a settembre la chiusura della strada

Decisione del genio civile: i lavori per la messa in sicurezza della zona sono stati rinviati così come l'apertura della viabilità alternativa

Possono tirare un sospiro di sollievo le 200 famiglie la cui vita ruota attorno al centro commerciale in via Grotta delle Fate. Il genio civile, con una comunicazione del 14 agosto, ha rinviato al 5 settembre la necessità di chiudere la strada per i lavori di messa in sicurezza post alluvione. Slitta di conseguenza anche la necessità di aprire quanto prima il percorso alternativo proposto e approvato dal sindaco Luca Salvetti. 

I lavori di Rete ferroviaria italiana si sono necessari per la messa in sicurezza del rio Forcone. Il cantiere, che durerà circa 18 mesi, prevede la demolizione del ponte che permette l'immissione in via Grotta delle Fate direttamente da Ardenza. Così facendo però la strada resterà chiusa per 7 mesi con il centro commerciale che di fatto sarebbe isolato. Per scongiurare tutto questo, il sindaco si è adoperato in prima persona grazie anche all'aiuto della Regione e ha creato la cosiddetta "viabilità alternativa": si tratta di una strada di collegamento fra via della Fontanella e via Grotta delle Fate con caratteristiche di viabilità provvisoria, che dovrà consentire la percorribilità a senso unico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in Messico, livornese muore a 33 anni folgorato da una scarica elettrica mentre pesca

  • Isola d'Elba, perde il controllo dell'auto e si ribalta: feriti madre e figlio

  • Badanti non dichiarano il reddito: scoperta evasione fiscale di 300mila euro

  • Madre e figlia investite da auto pirata, il conducente si costituisce ai carabinieri

  • Non vuole pagare l'affitto e aggredisce la proprietaria dell'appartamento: interviene la polizia

  • Minacciata con un coltello nel parcheggio del Parco Levante

Torna su
LivornoToday è in caricamento