rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Calcio

Eccellenza | Atletico Piombino-Livorno 0-6, il vice allenatore Bonatti: "Oggi non ce n'era per nessuno"

Gli amaranto hanno travolto i nerazzurri al Magona tornando al successo dopo due gare

Larga vittoria del Livorno, che nella decima giornata del girone B di Eccellenza ha espugnato con un tennistico 0-6 il campo dell'Atletico Piombino. Un risultato che permette agli amaranto di tornare alla vittoria dopo due gare in cui avevano raccolto solamente un punto rinsaldando la panchina di Francesco Buglio, assente nella sfida del Magona a causa di alcune linee di febbre. "Dobbiamo ripartire da qui", ha dichiarato al termine della sfida il vice allenatore Matteo Bonatti.

Atletico Piombino-Livorno, le pagelle

Bonatti: "Bravi a rendere facile la partita, oggi non ce n'era per nessuno"

"La partita l'abbiamo resa facile noi - ha dichiarato Bonatti -, sulla carta c'erano tante insidie: il campo non era bellissimo, il vento non aiutava a giocare e noi venivamo da una settimana particolare. Siamo stati però bravi, si è visto fin da subito l'atteggiamento giusto da parte dei ragazzi. Dobbiamo ripartire da qui, oggi la squadra ha fatto davvero bene ed è stato importante non prendere gol. Avevamo preparato con cura il match ed in campo abbiamo fatto tutto ciò che ci eravamo prefissati, andando ad aggredirli alti fin da inizio gara. Oggi non ce n'era per nessuno. La gara della svolta? Sicuramente ci permetterà di lavorare meglio in settimana, ma non era tutto da buttare quello che avevamo fatto fin qui, Ora - ha concluso - non dobbiamo esaltarci: da martedì, alla ripresa degli allenamenti, dovremo già pensare alla prossima partita contro la Colligiana".

Ferretti: "Che emozione segnare con la fascia al braccio"

"Venivamo da una sconfitta che ci bruciava e siamo scesi in campo con quella rabbia che forse in altre partite non abbiamo avuto - ha dichiarato Andrea Ferretti, autore di una tripletta -. Abbiamo fatto un ottimo primo tempo andando subito sul 3-0 e poi nella ripresa abbiamo arrotondato il punteggio. Sappiamo che qua dobbiamo dare sempre il 100% cercando di vincere ogni gara contro ogni avversario. Ora ci godiamo la vittoria, ma da martedì dobbiamo già pensare alla prossima. L'emozione di essere capitano? Ringrazio il mister per avermi dato la fascia, ma i capitani sono Mazzoni e Vantaggiato, poi c'è MIlianti. È una bella responsabilità averla al braccio, visto che in passato è stata indossata da giocatori importanti. I gol? Mi hanno preso per questo. La squadra ha dei valori importanti e per un attaccante è quindi più facile avere le occasioni giuste. Ora - ha aggiunto - speriamo di riavere a disposizione il prima possibile Vantaggiato".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza | Atletico Piombino-Livorno 0-6, il vice allenatore Bonatti: "Oggi non ce n'era per nessuno"

LivornoToday è in caricamento