Martedì, 18 Maggio 2021
Livorno Calcio

Caos Livorno, nessuna traccia dei soldi promessi da Carrano. Navarra: "Pronto a tornare, ma Spinelli mi ha preso in giro"

L'ex numero uno amaranto ha aperto alla possibilità di dare una mano per salvare la società: "I soci di maggioranza devono però prima dimettersi"

È una situazione ormai disperata quella che si sta vivendo in casa Livorno. Dei soldi promessi dal gruppo Carrano, ad oggi, ancora nessuna traccia, mentre fioccano i deferimenti e i punti di penalizzazione che andranno a compromettere la classifica della formazione di Dal Canto. La prossima scadenza, quella del 16 dicembre, quando andranno versati circa 500mila euro tra stipendi e contributi, sarà una deadline per il futuro della società: in caso di ulteriori inadempienze, per il club amaranto potrebbe scattare l'esclusione dal campionato. Una luce in fondo al tunnel però potrebbe essere rappresentata da Navarra. L'ex presidente infatti sarebbe pronto a tornare a patto che si verifichino certe condizioni. 

Caos Livorno, verso la sfiducia a Heller e Carrano. E gli ultras irrompono in sede per contestare società e dirigenti

Navarra: "Preso in giro da Spinelli, servono tre milioni per salvare la società"

L'unica via di uscita è una nuova maggioranza costituita da Aimo, Ferretti, Spinelli e Navarra. E proprio l'imprenditore di Ferentino, nel corso della trasmissione Senza Sconti andata in onda sul Telecentro2 venerdì 4 dicembre, è tornato a parlare della complicata situazione societaria: "Occorrono circa tre milioni per saldare le pendenze, rinforzare la squadra per salvare la stagione e rimanere nella categoria - ha dichiarato -. Se ci saranno le condizioni, io farò la mia parte. Se gli attuali soci di maggioranza si dimettessero in tempi brevi, diciamo entro il 10 dicembre, io mi rimetterei in gioco mettendo i soldi nelle casse del Livorno. Cosa succederà se non verrà rispettata la scadenza del 16 dicembre? La società fallirà, anche se è possibile un salvataggio in extremis, visto che in Italia funziona così".

Navarra ha poi rivolto un duro attacco all'ex presidente Aldo Spinelli: "Bisogna chiedersi chi ha permesso a certi personaggi di prendere in mano il Livorno. Tornassi indietro io non mi farei più prendere in giro da Spinelli come ha fatto".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos Livorno, nessuna traccia dei soldi promessi da Carrano. Navarra: "Pronto a tornare, ma Spinelli mi ha preso in giro"

LivornoToday è in caricamento