Le pagelle di Pordenone-Livorno: Plizzari sbaglia, Marras vero trascinatore

Il portiere, dopo aver salvato la porta in più di un'occasione, commette un errore imperdonabile in occasione del 2-2. Per l'esterno ex Pescara un'altra prova da incorniciare

Il Livorno impatta 2-2 contro il Pordenone sul neutro di Udine nella 23esima giornata della serie B. Alla rete iniziale di Gavazzi hanno risposto Bogdan e Marras. Chiaretti, nel finale, pareggia i conti grazie anche a un errore di Plizzari. 

Plizzari 5: commette un errore imperdonabile in occasione del pareggio friulano, ma prima aveva tenuto in piedi il risultato con almeno tre interventi decisivi. Sicuramente deve lavorare di più sulle uscite.

Boben 5: decisamente fuori ruolo lui che, nasce centrale, viene messo a fare il terzino. Costantemente in difficoltà (45’ Del Prato 6: decisamente meglio rispetto al compagno anche se potrebbe spingere di più.

Bogdan 6,5: finalmente una partita del Bogdan che conosciamo, impreziosita anche dalla rete dell’1-1.

Silvestre 6,5: la sua esperienza sarà utile da qui alla fine del campionato. Sicuro per tutta la partita nonostante non giocasse dall’anno scorso.

Porcino 5: ancora un gol preso dalla sua parte. Timido, non si fa mai vedere a sinistra.

Luci 6,5: ottima partita del capitano con il palo che gli strozza l’urlo del gol. Fondamentale in mezzo al campo.

Pordenone-Livorno, le interviste. Breda: "Siamo ancora vivi"

Agazzi 6: inizia a 1000, ma poi, con il passare del tempo, finisce la benzina e va più di una volta in difficoltà.

Murilo 5,5: prezioso in fase di ripiego sulla corsia destra, inconcludente in attacco dove spreca anche un paio di buoni contropiedi (74’ Seck sv).

Rizzo 6: probabilmente neanche lui credeva alle sue orecchie quando Breda gli ha detto che avrebbe giocato titolare. Buona la sua prova se si considera la lunghissima inattività (58’ Rocca 6: ha una ghiottissima occasione di testa ma la spreca. Utile quando deve aiutare il centrocampo).

Marras 8: semplicemente devastante. Corre, dribbla, ringhia su tutti gli avversari e mette a segno la rete del momentaneo vantaggio.

Braken 6: davanti inciampa sul pallone nove volte su dieci, però alla fine è dai suoi piedi che nasce l’azione dell’1-2.

All. Breda 6: la media perfetta tra il 5 per le scelte del primo tempo e il 7 per come ha cambiato in corsa la sua squadra. Purtroppo viene punito ancora una volta da errori individuali.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pesca sportiva, due livornesi fermati con 48 chili di orate: multa di 8mila euro, il pesce regalato alla Caritas

  • Rosignano Solvay, esplosione in una palazzina: grave una donna

  • Parco del Mulino, conti in rosso e rischio chiusura. L'appello: "Prenotate una pizza da noi per tenere in vita il progetto"

  • Toscana zona rossa, l'ordinanza di Giani: nuove misure anti Covid per spostamenti ed attività

  • Coronavirus: 108 positivi e 10 morti tra Livorno e provincia, 1.351 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di giovedì 26 novembre

  • Toscana zona rossa fino al 4 dicembre, Giani: "Ancora un po' di pazienza, poi fino a Natale in zona arancione o gialla"

Torna su
LivornoToday è in caricamento