Livorno, batosta Mazzarani: salta il tesseramento, il giocatore resterà senza squadra fino a gennaio

La Federcalcio non concede il contratto in deroga per l'ex fantasista del Catania che non potrà neppure rientrare in rossoazzurro e non sarà tesserabile fino alla prossima finestra di calciomercato: "Sono sinceramente dispiaciuto, vedremo più avanti cosa sarà possibile fare"

Brutta tegola in casa amaranto e pessima notizia per l'allenatore Dal Canto: Andrea Mazzarani, 31enne ex fantasista del Catania, non sarà un giocatore del Livorno. A impedire il tesseramento dell'ex fantasista del Catania è stata la Federcalcio che, dopo aver valutato positivamente la fideiussione presentata dalla società di via dell'Indipendenza - quella che ha permesso di contrattualizzare Stancampiano, Gemignani, Sosa e Bussaglia -, non ha tuttavia concesso il contratto in deroga al calciatore, impedendogli di vestire la maglia amaranto. Non solo: considerato che la società di appartenenza non ha più posti liberi in rosa (il Catania ha già 24 tesserati, il massimo consentito), Mazzarani rimarrà di fatto senza squadra. Almeno fino a gennaio prossimo, quando si aprirà la finestra invernale di calciomercato e il giocatore sarà libero di cercarsi una nuova squadra.

Livorno, fideiussione ok: tsserati Gemignani, Sosa, Bussaglia e Stancampiano

La speranza, ovviamente, è che allora Mazzarani abbia ancora voglia di tornare a Livorno e far finalmente parte di un progetto che, considerate le indiscusse qualità per la categoria, lo vedrebbe certamente protagonista. Una speranza neppure così remota, visto l'attaccamento dimostrato dal ragazzo: "Sono sinceramente dispiaciuto - ci ha confidato ieri tra il primo e il secondo tempo di Livorno-Juventus -, speravo si trovasse una soluzione perché ormai mi sentivo parte di questa squadra. Adesso non potrò giocare fino a gennaio neppure col Catania e non so neppure con chi potrò allenarmi".

Non proprio il miglior compleanno per il giocatore che, domani 6 novembre, compirà 31 anni. "Cosa succederà a gennaio? Non lo so davvero - dice Mazzarani -, vedremo se ci saranno le condizioni per tornare qui. Mi dispiace, non so cosa altro dire. Ho aspettato tanto e adesso mi trovo in questa situazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caos Livorno, società latitante: dei soldi nessuna traccia e i giocatori se ne vanno

  • Tragedia a Piombino, muore a 48 anni davanti alla compagna mentre fa trekking

  • Serie C, Grosseto-Livorno 1-0: Sicurella beffa gli amaranto nel recupero

  • Coronavirus: 174 positivi e 5 morti tra Livorno e provincia, 1.892 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di sabato 21 novembre

  • Coronavirus: 115 positivi e 2 morti tra Livorno e provincia, 1.929 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di domenica 22 novembre

  • Caos Livorno, Sicrea sul gruppo Carrano: "Non ha ancora pagato le nostre quote, restano 48 ore"

Torna su
LivornoToday è in caricamento