Domenica, 17 Ottobre 2021

Coronavirus, la Costa Diadema nel porto di Piombino: applausi dell'equipaggio. Video

Sarebbero una ventina le persone con sintomi da Covid-19. Il sindaco Ferrari: "Convinto e orgoglioso della scelta fatta"

La Costa Diadema è attraccata al porto di Piombino nella mattina di oggi, lunedì 30 marzo (video tratto dalla pagina Facebook Piloti Piombino). Ad accoglierla, oltre al sindaco Francesco Ferrari, i piloti, gli ormeggiatori e tutti i tecnici nautici scesi in campo per questa operazione. A bordo dell'imbarcazione sono presenti 1.255 membri dell'equipaggio, tra cui 155 italiani, che, al momento dell'arrivo, hanno fatto partire un lunghissimo applauso nei confronti del comune livornese: "Grazie per averci accolto" è il grido che si è levato nello scalo piombinese. Adesso partiranno tutti i controlli sanitari del caso visto che sulla nave, come confermato ieri dal ministro Paola De Michali e dal primo cittadino stesso, sono presenti persone che presentano sintomi riconducibili al Coronavirus (circa una ventina, ndr). A tutto il personale verrà effettuato il tampone e chi sarà trovato positivo verrà condotto negli ospedali attrezzati del territorio nazionale. 

Costa Diadema a Piombino, il sindaco Ferrari: "Orgoglioso di quanto fatto"

Il primo cittadino non nasconde l'emozione per quanto avvenuto nella sua città: "Le urla di gioia dell'equipaggio - il suo commento affidato a Facebook - ci hanno inorgoglito. Subito dopo l'attracco, i responsabili di Usmaf, il servizio sanitario marittimo, sono immediatamente saliti a bordo per accertarsi delle condizioni di salute di uomini e donne dell’equipaggio, tra cui molti italiani. Terminati gli accertamenti del caso, chi necessiterà di ricovero sarà trasportato negli ospedali nazionali con percorsi sicuri e dedicati. Il resto degli occupanti sarà fatto sbarcare nei prossimi giorni: la potente macchina organizzativa della Protezione Civile Nazionale, che coordina tutti i soggetti coinvolti, è al lavoro per garantire la sicurezza sanitaria". 

Ferrari, inoltre, ribadisce la sua ferma convinzione per quanto deciso: "Abbiamo compiuto la scelta giusta e ne vado orgoglioso: governare significa assumersi responsabilità ed essere concretamente di aiuto in un momento così delicato per il nostro Paese. I piombinesi devono essere fieri di aver dimostrato una maturità non scontata e aver compiuto un gesto di umanità reale. Voglio, col cuore in mano, ringraziare le istruzioni, i soggetti protagonisti dell0azione di oggi e tutti coloro che, a vario titolo, operano nel porto di Piombino". 

Si parla di

Video popolari

Coronavirus, la Costa Diadema nel porto di Piombino: applausi dell'equipaggio. Video

LivornoToday è in caricamento