Attualità

Istituto Mascagni, dal Comune in arrivo 960mila euro per il triennio 2021-2023

Firmata la convenzione tra la scuola di musica, la Provincia e l'amministrazione

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LivornoToday

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato da parte del Comune riguardante il contributo offerto dall'amministrazione all'Istituto Mascagni. 

Ammonta a 960mila euro la somma che il Comune di Livorno ha assegnato all'Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" per il triennio 2021-2023. Con questo importante impegno della giunta municipale è stata rinnovata la convenzione di durata triennale la scuola, l'amministrazione e la Provincia. La convenzione è stata firmata dal sindaco Luca Salvetti, dalla presidente della Provincia di Livorno Maria Ida Bessi, dal presidente dell'Istituto Superiore di Studi Musicali “P.Mascagni” Marco Luise. 

Nella delibera è specificato che si fa seguito agli indirizzi programmatici contenuti nel Documento unico di programmazione 2020-2022, approvato con delibera di Consiglio Comunale il 23 dicembre 2020, nel quale si prevede che l'istituto sarà rilanciato e sostenuto a tutti i livelli quale centro formativo di eccellenza, capace di preparare figure professionali in grado di confrontarsi ai più alti livelli artistici nazionali e internazionali. Inoltre anche nel contesto del Dup 2021 l'Istituto Mascagni era indicato come uno degli enti coinvolti nella realizzazione dell'obiettivo strategico orientato alla valorizzazione del patrimonio culturale cittadino e alla promozione e sostegno della cultura.

Nella convenzione appena firmata, oltre agli impegni del Comune, è specificato che la Provincia lascia a disposizione i locali e beni mobili del Palazzo della Gherardesca (e sono stabilite le regole per la manutenzione sia ordinaria che straordinaria), mentre spetta all'Istituto programmare l'attività didattica e svolgere in autonomia tutte le funzioni connesse alla qualità di sede primaria di alta formazione, specializzazione e ricerca nel settore musicale così come previsto dalla legge 508 del 1999. 

L'istituto si impegna inoltre a programmare ed attuare ogni tipo di attività che sia a beneficio dello sviluppo della cultura dei cittadini del territorio livornese partecipando, a titolo gratuito, ad eventi o iniziative culturali organizzate dal Comune o dalla Provincia. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Istituto Mascagni, dal Comune in arrivo 960mila euro per il triennio 2021-2023
LivornoToday è in caricamento