La nave ER London in riparazione a Piombino

Gli interventi dureranno una ventina di giorni. La ditta Bertocci garantirà il personale e le gru

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LivornoToday

È approdata pochi giorni fa alla banchina Pecoraro, nel porto di Piombino per le necessarie attività di manutenzione, la E.R. London. La nave, una portacontainer di 279 metri di lunghezza e 40 di larghezza, è affidata alla Zeaborn Ship Management di Amburgo e sosterà nel porto per circa 20 giorni. Gli interventi di riparazione (alle guide dei contenitori e alle stive) verranno eseguiti dalla Jobson di La Spezia che su Piombino si appoggerà alla ditta Bertocci per il personale e le gru. Sia il gestore della nave che la Jobson sono rappresentati dall’agenzia marittima Freschi. 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento