rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Cronaca San Marco / Via Industria

San Marco, massacra di botte una donna in strada poi la fuga all'arrivo della polizia: fermato e arrestato

Decisive le chiamate di alcuni presenti che hanno chiesto il pronto intervento delle forze dell'ordine: la vittima è stata refertata con 30 giorni di prognosi

Le ha spaccato il naso e la mascella e solamente il pronto intervento della polizia ha evitato conseguenze peggiori. Non contento l'uomo ha provato a scappare per evitare la cattura ma è stato fermato dopo un lungo inseguimento e arrestato. Erano circa le 1.30 di oggi, martedì 16 aprile, quando alla centrale sono giunte diverse segnalazioni: "C'è una donna viene trascinata da un uomo e percossa" e ancora "una donna viene picchiata, intervenite". 

Appena giunti in via dell'Industria, gli agenti hanno visto che un cittadino di nazionalità tunisina stava violentemente percuotendo una donna. Alla vista delle volanti, l'uomo si è dato a una precipitosa fuga mentre la malcapitata si è diretta verso i poliziotti piangendo. Uno di loro, con scatto repentino, si è messo all'inseguimento dello straniero fermato dopo un lunghissimo inseguimento grazie anche al pronto intervento di un'altra volante mandata dalla questura. 

La donna invece è stata portata all'ospedale dove è stata refertata con 30 giorni prognosi per "frattura ossa nasali ed osso mascellare sinistro, ferita palpebra inferiore sinistra, ferita piramide nasale e ferita labbro inferiore". L'aggressore invece è stato arrestato per violenza minacce e resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per lesioni personali. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Marco, massacra di botte una donna in strada poi la fuga all'arrivo della polizia: fermato e arrestato

LivornoToday è in caricamento