rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Cronaca

Arrestata per spaccio, evade più volte dai domiciliari: 37enne trasferita in carcere

La donna, che è stata condotta nella prigione di Sollicciano, non si sarebbe fatta trovare in casa neanche il giorno fissato per l'installazione del braccialetto elettronico

Una 37enne pisana, arrestata lo scorso 10 maggio per spaccio di sostanze stupefacenti, è stata trasferita nel carcere femminile di Sollicciano (Firenze) poiché sarebbe evasa in più di un'occasione dagli arresti domiciliari. La donna, inizialmente, era stata sottoposta alla misura del divieto di dimora nel comune di Livorno, con obbligo di firma alla questura di Pisa. Successivamente, a seguito delle numerose inosservanze, era stata sottoposta agli arresti domiciliari con uso di braccialetto elettronico. 

Tuttavia, i numerosi controlli posti della squadra mobile hanno permesso di accertare le ripetute violazioni, da parte della malvivente anche a quest'ultima misura più restrittiva, al punto che non si sarebbe fatta trovare all'interno del suo appartamento neppure il giorno prestabilito per l'installazione e l'attivazione del dispositivo elettronico di tracciamento. Per questi moviti la 37enne, su disposizione del tribunale di Livorno, è stata trasferita nella casa circondariale fiorentina. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestata per spaccio, evade più volte dai domiciliari: 37enne trasferita in carcere

LivornoToday è in caricamento