Arrestata tre volte in quattro giorni: 32enne condotta in carcere

La donna, in manette per il furto al bar "Il Tramezzino", è stata sorpresa in due circostanze a violare gli arresti domiciliari

Era stata arrestata una prima volta la sera del 20 gennaio quando si era introdotta nel bar "Il Tramezzino" per rubare dagli spogliatoi del personale. Ieri, a distanza di quattro giorni, una 32enne di origine dominicana è finita per ben due volte, a distanza di poche ore l'una dall'altra, con le manette ai polsi per non aver rispettato, in altrettante occasioni, gli arresti domiciliari che il giudice le aveva assegnato dopo il primo furto. La donna infatti è stata sorpresa, intorno alle 16 del 24 gennaio, dalla polfer all'interno della stazione e gli agenti,  effettuando un controllo, si sono accorti che la 32enne aveva un procedimento restrittivo in atto. Su disposizione del pm di turno, la malvivente è arrestata e condotta nuovamente a casa sua. 

La donna, poco dopo, ha pensato bene di recarsi nuovamente in zona stazione e, intorno alle 19.20, è stata intercettata da una pattuglia del Norm dei carabinieri, diretta dal tenente Marco Saccà, che l'ha nuovamente arrestata e condotta nei propri uffici in attesa del rito per direttissima al termine del quale è stato disposto il trasferimento della 32enne nel carcere di Sollicciano (Firenze).

carabinieri piazza garibaldi  (3)-2

Oltre all'arresto della 32enne dominicana, i carabinieri hanno anche effettuato numerosi controlli in piazza Garibaldi. I militari dell'Arma, guidati dal maggiore Guglielmo Palazzetti, assieme al Nucleo operativo radiomobile, hanno denunciato un cittadino di origine gambiana in quanto non aveva ottemperato ad un precedente ordine di espulsione del questore. L'uomo, successivamente, è stato accompagnato in un centro di permanenza per il rimpatrio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pesca sportiva, due livornesi fermati con 48 chili di orate: multa di 8mila euro, il pesce regalato alla Caritas

  • Rosignano Solvay, esplosione in una palazzina: grave una donna

  • Tragedia a Piombino, muore a 48 anni davanti alla compagna mentre fa trekking

  • Parco del Mulino, conti in rosso e rischio chiusura. L'appello: "Prenotate una pizza da noi per tenere in vita il progetto"

  • Coronavirus: 108 positivi e 10 morti tra Livorno e provincia, 1.351 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di giovedì 26 novembre

  • Toscana zona rossa, l'ordinanza di Giani: nuove misure anti Covid per spostamenti ed attività

Torna su
LivornoToday è in caricamento