rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca

Sosta davanti ai bagni Lido, maxi multa al venditore ambulante: "Mamadou è uno di noi, lo aiuteremo"

È stato sanzionato perché stazionava nel vialetto d'ingresso. Ganni: "Un ragazzo d'oro, lavoratore onesto e regolare. Gli vogliamo tutti bene, faremo una raccolta per sostenere le spese"

Due multe nel giro di pochi giorni. E nemmeno da poco, visto che sommando le contravvenzioni si superano i mille euro. Una cifra spropositata per chi difficilmente arriva a metterla insieme in un mese di lavoro. Come Mamadou, ad esempio, il venditore ambulante che da oltre dieci anni 'accoglie' i clienti dei bagni Lido con la propria merce esposta e che è stato sanzionato dalla polizia municipale, intervenuta, pare, a seguito di un esposto. Commerciante con regolare partita iva e tutte le licenze del caso, è stato sanzionato perché la sua attività non è stata considerata itinerante, ma anzi avrebbe stazionato nel vialetto di accesso allo stabilimento balneare gestito da Riccardo Ganni. Che, raccogliendo l'invito di molti bagnanti, si è subito attivato per aiutare Mamadou, con una sorta di colletta, ovvero un "bussolo che a partire da questa mattina di sabato 16 luglio e per tutta la giornata di domani metteremo all'ingresso dei bagni - racconta - dove chiunque potrà lasciare qualcosa per contribuire alle spese".

Una vera e propria gara di solidarietà perché, come racconta ancora Riccardo, "Mamadou è un ragazzo d'oro, un lavoratore onesto che qui è ormai di casa da 15 anni. Lo conoscono tutti, gli vogliono tutti bene, si è sempre comportato bene e adesso cercheremo di dargli una mano perché le multe sono salatissime, circa 1200 euro". Non solo, Ganni si è attivato anche per l'acquisto di una rella appendiabiti, in modo da trasportare i vestiti e rendere ancor più semplice il proprio commercio itinerante. "All'inizio gli abbiamo prestato un carrello, ma non andava bene - conclude Ganni -, adesso con la rella non dovrebbe più avere problemi. Oggi e domani, inoltre, chiunque potrà dare il proprio contributo: sono contento che la richiesta di raccolta fondi sia partita proprio dai nostri clienti, segno che davvero è un ragazzo apprezzato e ben voluto da tutti". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sosta davanti ai bagni Lido, maxi multa al venditore ambulante: "Mamadou è uno di noi, lo aiuteremo"

LivornoToday è in caricamento