rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca

Perdono il controllo della barca e rischiano di schiantarsi contro il Molo Novo: poliziotti salvano padre e figlia minorenne

I due agenti, liberi dal servizio, sono riusciti a trainare il natane, che stava imbarcando acqua, in un posto sicuro

Un padre e la figlia minorenni sono stati salvati a bordo della loro imbarcazione che rischiava di schiantarsi contro il Molo Novo. Due poliziotti fuori servizio, uno appartenente alla squadra nautica di Livorno e l'altro all'ottavo reparto volo di Firenze, nel pomeriggio del 27 novembre, stavano uscendo in mare con il proprio natante ormeggiato agli Scali delle Barchette quando, durante la fase di uscita dal varco Nord del porto, hanno notato una barca che stava per schiantarsi contro il Molo Novo.  A bordo vi erano un uomo del 1965 e la figlia minorenne che stavano in tutti i modi cercando di attirare l'attenzione degli agenti. 

La loro barca infatti, a causa di una importante falla nel locale agghiaccio, stava imbarcando molta acqua e l'uomo ne aveva perso il controllo con il forte vento proveniente da Nord che la stava spingendo contro il molo. Con non poche difficoltà, i due poliziotti hanno lanciato una cima a bordo del natante in difficoltà per allontanarlo dagli scogli e mettere in sicurezza le persone a bordo. 

Visto il calar del buio, è stato deciso di trainare padre e figlia verso il primo molo sicuro per dare loro un'assistenza più idonea. L'avvicinarsi all'imbocco di ingresso/uscita delle grandi navi ha fatto sì che venisse contattata la capitaneria di porto per ha consigliato ai poliziotti di trainare la barca verso i loro ormeggi che distavano circa una mezz'ora di navigazione. Una volta giunti a destinazione il padre e la figlia hanno ricevuto le cure del caso non prima di aver ringraziato i poliziotti per averli salvati. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perdono il controllo della barca e rischiano di schiantarsi contro il Molo Novo: poliziotti salvano padre e figlia minorenne

LivornoToday è in caricamento