Coronavirus, non rispettano l'isolamento fiduciario e passeggiano per strada: denunciati padre e figlia

I due sono stati fermati in zona Coteto dalla polizia che ha invitato la coppia a tornare nella propria abitazione

Un uomo del 1958 e una ragazza del 2001, nel pomeriggio di ieri venerdì 23 ottobre, sono stati denunciati in stato di libertà all'autorità giudiziaria dal personale dell'ufficio prevenzione e soccorso pubblico. I due, padre e figlia, sono stati sorpresi a camminare per strada in zona Coteto non rispettando il protocollo di isolamento fiduciario e incuranti della possibile trasmissione del Coronavirus. Al termine dell'intervento la coppia è stata invitata a rincasare e a rispettare la quarantena fiduciaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Piombino, muore a 48 anni davanti alla compagna mentre fa trekking

  • Serie C, Grosseto-Livorno 1-0: Sicurella beffa gli amaranto nel recupero

  • Coronavirus: 108 positivi e 10 morti tra Livorno e provincia, 1.351 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di giovedì 26 novembre

  • Coronavirus: 174 positivi e 5 morti tra Livorno e provincia, 1.892 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di sabato 21 novembre

  • Caos Livorno, Sicrea sul gruppo Carrano: "Non ha ancora pagato le nostre quote, restano 48 ore"

  • Coronavirus: 115 positivi e 2 morti tra Livorno e provincia, 1.929 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di domenica 22 novembre

Torna su
LivornoToday è in caricamento