rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Cronaca Rosignano Marittimo

Rosignano, smantellati bivacchi usati come centrale per lo spaccio di droga

Nei boschi rinvenuti anche numerosi rifiuti che sono stati recuperati per il corretto smaltimento

La polizia municipale di Rosignano ha organizzato un'operazione che ha portato allo smantellamento di due postazioni di spaccio di droga all'interno delle aree boschive di Rosignano Marittimo. Più precisamente una era ubicata nei pressi dell'intersezione tra via del Saracino e via dei Goracci e l'altra nei all'intersezione tra via del Saracino e la SR206. L'arrivo degli agenti ha provocato la fuga dei soggetti che erano abitualmente dediti alla vendita di sostanze come cocaina e hashish.

In entrambe le postazioni sono stati rinvenuti i tipici materiali che sono riconducibili alle illecite attività: batterie per auto utili a ricaricare i dispositivi elettronici, fornellini da campo, coltelli, utensili da cucina, pentole, alimenti, capi di abbigliamento e giacigli per l'accampamento. Numerosi, altresì, erano rifiuti urbani che, presumibilmente, venivano abbandonati dai cittadini a margine della strada. Tutto il materiale rinvenuto è stato rimosso dai boschi e, con la collaborazione di Rea, smaltito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rosignano, smantellati bivacchi usati come centrale per lo spaccio di droga

LivornoToday è in caricamento