rotate-mobile
Cronaca Campo nell'Elba

Incendio all'Isola d'Elba, domate le fiamme vicino a Sant'Ilario. Il sindaco di Campo: "Evitato il peggio"

In corso le operazioni di bonifica. Necessario l'intervento degli elicotteri della Regione per spegnere il fuoco che ha minacciato alcune abitazioni prontamente messe in sicurezza

Sono servite circa tre ore per spegnere l'incendio scoppiato oggi, venerdì 20 agosto, poco prima delle 13, nel Comune di Campo nell'Elba, zona Sant'Ilario. La Regione Toscana ha inviato sul posto alcuni elicotteri della flotta a supporto delle squadre di terra dei volontari Aib. Le fiamme sono divampate intorno al cimitero, e alimentate dal vento di maestrale hanno raggiunto minacciato anche alcune abitazioni che sono state prontamente messe in sicurezza, come spiegato dal sindaco di Campo nell'Elba, Davide Montauti. 

incendio3-2  

incendio5-2

Il sindaco Montauti: "Grazie a tutti gli uomini che sono intervenuti, evitato il peggio"

"Ringrazio tutti gli uomini che sono intervenuti - ha detto Montauti, che ha seguito le operazioni di spegnimento da Sant'Ilario -. Grazie al loro intervento si è evitato il peggio e non dobbiamo mai dimenticare il sacrificio degli uomini della macchina anti-incendio che mettono in pericolo la loro vita per salvare il nostro patrimonio naturale e garantire la sicurezza delle persone".

Impegnati a domare le fiamme, oltre agli elicotteri della Regione, i vigili del fuoco coadiuvati dai loro volontari, gli uomini dell'intercomunale di Protezione Civile, il personale dell'ufficio tecnico del Comune di Campo nell'Elba, i volontari della Racchetta e della Misericordia, gli uomini dell'Unione dei Comuni colline metallifere, quelli della polizia municipale del Comune di Campo nell'Elba, i carabinieri della stazione di Marina di Campo e i carabinieri forestali. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio all'Isola d'Elba, domate le fiamme vicino a Sant'Ilario. Il sindaco di Campo: "Evitato il peggio"

LivornoToday è in caricamento