Muffa al Niccolini-Palli, la conferma dell'Asl: "Anche il nostro medico ha accusato un lieve fastidio"

La presenza di muffa e polveri nell'aria potrebbe essere la causa del malessere accusato da otto studenti mercoledì mattina, soccorsi per difficoltà respiratorie e irritazioni agli occhi

muffa-2Avevano ragione gli otto studenti (sei ragazze e due ragazzi) dell'Istituto Niccolini-Palli che, nella mattinata di mercoledì 9 ottobre, erano stati costretti a ricorrere alle cure ospedaliere a causa di difficoltà respiratorie, irritazione agli occhi e alla gola. Sintomi dovuti, secondo quanto raccontato da loro stessi, alla presenza di muffa in un'aula del liceo di via Goldoni dove la classe era stata temporaneamente trasferita a causa dell'inagibilità della stanza nella quale si svolgono normalmente le lezioni.

Muffa in'aula, lieve fastidio accusato anche dal medico Asl

Ebbene, se dopo il sopralluogo all'istituto - e prima ancora che arrivassero i risultati definitivi dell'Asl - per la Provincia non erano emerse "particolari criticità, salvo alcune macchie scure dovute dovute alla condensa", è invece la stessa azienda ospedaliera a confermare all'Ansa la possibile - ma non ancora provata - relazione tra le reazioni allergiche manifestate dai ragazzi e la presenza di muffe e polveri nell'aria. Ipotesi che sarebbe avvalorata dal leggero fastidio, senza tuttavia il bisogno di ricorrere alle cure del 118, a sua volta accusato dal medico del servizio di igiene pubblica che ha visitato gli studenti e l'ambiente scolastico. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella foto il muro di un'aula dell'istituto in via Goldoni (Scienza Umane)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Piazza Attias | Carabinieri e Municipale aggrediti da una cinquantina di ragazzini con calci, bastoni e pietre

  • Tragedia in viale Boccaccio, volontario della Misericordia di Montenero muore a 73 anni dopo un incidente

  • Caos Livorno, tre croci e una testa di maiale sul campo dello stadio: "Pagherete tutto". Indagano i carabinieri

  • Piombino, violenta e deruba una 70enne sulla spiaggia: arrestato 35enne

  • Coronavirus, impennata di nuovi positivi: 176 tra Livorno e provincia, 1145 in Toscana. Il bollettino di giovedì 22 ottobre

  • Coronavirus Toscana, dal 18 ottobre i tamponi si possono prenotare online: ecco come fare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento