menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quattro nuovi parchi gioco inclusivi, il Comune stanzia 200mila euro. Viviani: "Progetto che si ripeterà ogni anno"

In alcune aree verdi della città saranno installate o sostituite le attrezzature per i bambini diversamente abili

"Il nostro è un programma a lungo termine, attraverso il quale cercheremo ogni anno di stanziare fondi per i giochi inclusivi". Con queste parole l'assessore al Verde pubblico, Silvia Viviani, commenta la decisione della giunta comunale di stanziare 200mila euro per l'installazione di alcune attrezzature per bambini diversamente abili in quattro parchi della città. La decisione è stata presa dopo alcuni sopralluoghi che i tecnici del Comune hanno effettuato in alcuni quartieri per capire se le aree verdi presenti potessero essere accessibili ai bambini con disabilità. "In aggiunta - sottolinea l'assessore - abbiamo deciso di sistemare la pavimentazione nella aree gioco in villa Fabbricotti e al parco Pertini". Le nuove aree verranno allestite con dei moduli tutti uguali fra loro composti da: gioco composto da doppia torre in robinia con scivoli, cioco a molla inclusivo a forma di animaletto, altalena doppia, altalena inclusiva con cesto in polietilene, dondolo a bilico a due molle. 

Livorno, ecco dove sorgeranno i nuovi parchi inclusivi 

Il parco in via Abruzzi

Tenendo conto anche delle numerose segnalazioni arrivate dai cittadini, l'amministrazione ha deciso di intervenire in quattro aree verdi della città. La prima è in piazza Europa (Scopaia) nella quale non è mai stata installata una vera e propria area giochi. La seconda è il Paraco Coltellini in via Gobetti (Corea) dove verrà sostituita un'attrezzatura che con il passare degli anni si è deteriorata. Nel parco in via Abruzzi (Coteto) anni fa erano presenti numerosi giochi che, come si legge nella delibera di giunta, con il tempo di sono usurati; per questo motivo verranno sostituiti anche per andare incontro alle richieste degli abitanti della zona vista anche la vicinanza di un asilo. In ultimo, l'area verde in via Giordano Bruno (Guglia) dove, anche in questo caso, verranno sostituiti i giochi ormai non più utilizzabili.  

Viviani: "Questi interventi verranno effettuati ogni anno"

Silvia Viviani assessore urbanistica (1)-2

"Si tratta di un programma a lungo termine - spiega l'assessore - nel senso che tutti gli anni stanzieremo un fondo di 200mila mila euro per i giochi inclusivi. Abbiamo analizzato in quali quartieri mancassero in relazione al numero di bambini presenti e una volta analizzati i dati, alla luce anche delle segnalazioni che ci sono arrivate, sono state individuate le aree idonee. Si tratta di zone diverse tra loro: in alcune di queste i giochi verranno installati per la prima volta, in altre andranno a sostituire quelli vecchi. Inoltre sistemeremo la pavimentazione nella aree gioco in villa Fabbricotti e al parco Pertini, per garantire la sicurezza a tutti i bambini". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Piatti regionali, la ricetta della ribollita toscana

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento