rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca

Piombino, sorpreso a pescare in zona vietata: maxi multa al comandante

La guardia costiera ha anche sequestrato i prodotti ittici che sono stati devoluti in beneficenza

La guardia costiera di Piombino, nella notte dell'11 gennaio, ha concluso un'altra mirata attività di contrasto all'attività di pesca a strascico illecita nel golfo di Follonica. I militari, a bordo della dipendente motovedetta CP 2108, hanno trascorso la notte appostandosi in mare, favoriti dalle ottime condizioni meteo-marine e dall'assenza di fonti luminose, riuscendo così ad intercettare un peschereccio che pescava in zona vietata dalla normativa, in quanto si trovava all'interno delle 3 miglia dalla costa. Gli agenti hanno quindi intimato all'unità di rientrare in porto a Piombino e hanno elevato al comandante una multa di 2mila euro con successivo sequestro delle reti da pesca e del pescato. Il prodotto ittico, grazie alla collaborazione con l'Asl che ne ha attestato l'idoneità al consumo umano, è stato devoluto in beneficenza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piombino, sorpreso a pescare in zona vietata: maxi multa al comandante

LivornoToday è in caricamento