rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Pista ciclabile in via Galilei, l'Aci: "Scelta sbagliata che creerà problemi di traffico"

Riccardo Heusch e Virgilio Marcucci: "Eliminare il marciapiede a destra con direzione Carducci-Garibaldi per garantire il doppio senso di marcia"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LivornoToday

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato da parte dell'Aci riguardante la nuova pista ciclabile in via Galilei. 

Le piste ciclabili funzionano laddove esiste una rete, ovviamente obbligatoria, totalmente distinta da pedoni e automobili. Pensare di costruirle semplicemente applicando segnaletica e dipingendo strisce sull'asfalto, sottraendo in tal modo spazi vitali e indispensabili alla mobilità ordinaria, è palesemente assurdo. Malgrado ciò, a questo punto del processo dell'iter burocratico già avanzato, ci troviamo a fare i conti con l'imminente eliminazione di un intero senso di marcia, vale a dire quello che va da viale Carducci in direzione via Garibaldi.

Davanti a tale rivoluzione, che impatterà non poco sulla fluidità del traffico della zona, ci chiediamo se davvero si è tenuto nella debita considerazione il flusso veicolare che verrà dirottato sulla già congestionata piazza della Repubblica? Ciò non è dato saperlo. Così come non vengono forniti pubblicamente i dati di studio circa il numero di auto che dal semaforo di via Galilei svoltano ogni giorno a destra per raggiungere via Garibaldi.

Avremmo gradito sapere anche quante auto provenienti da piazza della Repubblica, sempre allo stesso semaforo, girano a sinistra per raggiungere via Garibaldi o il quartiere San Marco. Tutto questo traffico dovrà venire assorbito da via Garibaldi , che non ci sembra proprio una strada vocata allo scorrimento per decongestionare gli incolonnamenti.

Il nostro suggerimento è quello di eliminare il marciapiedi a destra con direzione Carducci-Garibaldi: crediamo si un'operazione fattibile, visto che su questo lato non ci sono esercizi commerciali bensì solo accessi a istituti scolastici. 
Se la pista venisse realizzata, eliminando il marciapiedi, la via Galilei potrebbe rimanere a doppio senso di marcia salvando piazza della Repubblica da una congestione cronica. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pista ciclabile in via Galilei, l'Aci: "Scelta sbagliata che creerà problemi di traffico"

LivornoToday è in caricamento