Cronaca Venezia

Ponte sul fosso di viale Caprera, affidati i lavori: cantieri aperti entro la fine di ottobre

Il progetto venne approvato nel corso del 2018, poi l’intervento si è stoppato. Sarà la ditta Intersonda, nei prossimi mesi, a concretizzare il tutto. Spesa da circa 800mila euro

Prenderanno il via entro la fine del mese di ottobre i lavori per la realizzazione del ponte sul fosso di viale Caprera, in corrispondenza di via della Venezia. Un intervento il cui progetto definitivo risale a tre anni fa, e che adesso riprenderà vita per andare a completare la riqualificazione urbana del quartiere. A stabilirlo è la determina del 28 luglio firmata dal dirigente Luca Barsotti. I lavori, che riguardano appunto la ricostruzione del ponte sul fosso di viale Caprera, a completamento della riapertura dell’antico canale, saranno quindi effettuati dalla ditta Intersonda di Castelnuovo Garfagnana. La spesa prevista è di circa 800mila euro

Un intervento di riqualificazione iniziato sette anni con la riapertura del fosso nel 2014 nei tratti lato mare e lato monte rispetto a via della Venezia, ripristinando i muri dell’antico canale. È rimasto da completare il loro collegamento, oltre alla contestuale ricostruzione del ponte, dando continuità ai tratti di fosso già riaperti cosi da consentirne sia il ricambio di acqua senza ricorrere a sistemi di pompaggio, sia la navigazione a piccoli battelli turistici. Il ponte sarà ricostruito secondo il suo aspetto originario ma con struttura in cemento armato, rivestendo successivamente le strutture portanti con gli stessi materiali dei ponti storici tutt’ora esistenti lungo i fossi livornesi, quali mattoni pieni, marmo travertino e pietra panchina livornese. Secondo il cronoprogramma del progetto originario i lavori dovrebbero durare circa 7-8 mesi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte sul fosso di viale Caprera, affidati i lavori: cantieri aperti entro la fine di ottobre

LivornoToday è in caricamento