menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre Ponti, volontari puliscono la spiaggia: trovati amianto e la carcassa di un pesce spada

Raccolti nove sacchi di rifiuti da parte dei Pirati della Plastica: "Combattiamo l'inquinamento marino"

Volontari dei Pirati della Plastica, nel pomeriggio del 28 gennaio, si sono rimboccati le maniche e armati dei loro attrezzi hanno ripulito la spiaggia davanti i Tre Ponti, portando via molti sacchi pieni di rifiuti. Tra la tanta spazzatura, non sono mancati materiali di plastica, bottiglie di vetro, lattine, cannucce, polistirolo, mozziconi di sigarette, suole di scarpe, tubi in pvc, due pezzi di amianto, quattro secchi di vernice e soprattutto i resti di un piccolo pesce spada.

"Approfitto di questo momento - commenta Simone Guerrieri, fondatore dei Pirati della Plastica - per ringraziare i volontari che si sono resi conto dei rifiuti portati dalla mareggiata e che in poche ore si sono organizzati per ripulire la spiaggia. Vedere i resti di quell'esemplare di pesce spada morto per me che sono è un dolore che fa accrescere ancora di più la mia voglia di dare una svolta nell'eliminazione dell'inquinamento marino".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Pulizia a vapore: tutti i vantaggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento