rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca Rosignano Marittimo

Rosignano, precipita da sette metri dopo il crollo del tetto di un capannone: gravissimo operaio 39enne

Sul posto i volontari della Pubblica Assistenza e l'elisoccorso Pegaso che ha trasferito l'uomo in codice rosso all'ospedale di Cisanello

Sarebbero piuttosto serie le condizioni di un operaio di 39 anni che intorno alle 15 di oggi, mercoledì 21 settembre, è rimasto gravemente ferito sul posto di lavoro. Secondo quanto ricostruito sul momento, l'uomo si trovava sul tetto di un capannone di un'azienda in via dell'Industria, a Rosignano, quando, per motivi ancora al vaglio degli inquirenti, la struttura avrebbe improvvisamente ceduto, trascinandosi dietro l'operaio caduto da un'altezza di sette metri e finito violentemente contro un macchinario.

Immediata la chiamata dei colleghi al numero unico di emergenza che ha inviato sul posto un'ambulanza della Pubblica Assistenza di Rosignano con il medico del 118. Il 39enne è stato quindi stabilizzato e caricato poi sull'elisoccorso Pegaso con un trauma cranico, un pneumotorace e la frattura di un arto superiore. Trasferito il paziente in codice rosso all'ospedale di Cisanello, sul luogo dell'incidente sono infine intervenuti i carabinieri della stazione di Rosignano per ricostruire con esattezza quanto accaduto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rosignano, precipita da sette metri dopo il crollo del tetto di un capannone: gravissimo operaio 39enne

LivornoToday è in caricamento