menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festival di Sanremo 2020, la 16enne piombinese Tecla Insolia conquista la semifinale

In gara tra le Nuove Proposte, la giovanissima cantante di Piombino ha vinto il duello con gli Eugenio in via di Gioia. Venerdì tornerà sul palco dell'Ariston

C'è tanta Toscana al 70esimo Festival di Sanremo e, in attesa di ascoltare il brano "Baciami Adesso" di Enrico Nigiotti, che si esibirà questa sera 5 febbraio, è toccato alla giovanissima piombinese Tecla Insolia rompere il ghiaccio nella prima serata andata in onda ieri su RaiUno.

I primi a salire sul palco sono stati infatti i rappresentanti della categoria Nuove Proposte, otto in tutto a sfidarsi in duelli per questa edizione del Festival. E il  primo scontro andato in scena all'Ariston è stato proprio quello tra gli Eugenio in via di Gioia e la sedicenne di Piombino, in gara con la canzone "8 Marzo". 

Sanremo 2020: Bobo Rondelli sul palco dell'Ariston con Irene Grandi

Un brano intenso che parla della violenza di genere,. E una voce e un'interpretazione, quelle di Tecla, che hanno raccolto il consenso del pubblico, premiandola con il 50.7% delle preferenze. Per una manciata di voti, quindi, la piombinese ha conquistato un posto in semifinale e l'occasione di tornare a esibirsi sul palco del Festival nella serata di venerdì 7 febbraio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento