rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

Terremoto a Livorno, avvertita scossa di magnitudo 3.5: chiuse tutte le scuole

Una forte scossa questa mattina, sabato 20 novembre, è stata sentita in tutta la città e nei comuni limitrofi. Epicentro a sud della costa livornese. A seguire altre due scosse di intensità 2.0 e 2.1. Salvetti: "Al momento nessun danno"

Una forte scossa di terremoto è stata avvertita a Livorno nella mattina di oggi, sabato 20 novembre, alle 6.21. Il sisma è stato registrato dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) con intensità di magnitudo 3.5, mentre l'epicentro è stato individuato 15 km a sud della costa livornese (ipocentro 13 km di profondità). La scossa è stata avvertita in tutte le zone della città da moltissime persone che, come testimoniano le varie reazioni sui social, si sono svegliate preoccupate per quanto stesse accadendo.

Il terremoto è stato sentito fino a Pisa, Cecina, Rosignano e in Versilia. Poco dopo sono state avvertite altre due scosse di intensità 2.0 e 2.1. Il Comune di Livorno, in via precauzionale, ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per valutare eventuali criticità nelle strutture. Il sindaco ha spiegato che al momento non si registrano danni. 

Terremoto a Livorno, tanta paura in città. Le testimonianze: "Ha tremato tutto"

Il sindaco Salvetti: "Tanta paura, ma nessuna conseguenza"

"Tanta paura ma nessuna conseguenza". Così il sindaco Luca Salvetti ha riassunto ai microfoni dell'Adnkronos la situazione in città a seguito delle scosse di terremoto avvertite all'alba. "La scossa - ha spiegato - è stata avvertita in maniera netta, soprattutto in alcune zone della città e alcune persone si sono precipitate in strada, altre invece non hanno sentito nulla". "Naturalmente - ha aggiunto -, subito dopo è partito l'alert di Protezione civile e si è attivata la macchina organizzativa". 

La scelta immediata ha poi spiegato che "è stata quella relativa alle scuole: erano le 6,20 e gli studenti di lì a poco sarebbero dovuti entrare negli istituti scolastici. In via precauzionale abbiamo deciso la chiusura delle strutture per consentire ai tecnici il controllo su eventuali danni. Dopodiché, sono scattati anche i controlli su tutti gli altri immobili pubblici. Tutto ha funzionato a dovere: alle 11 di questa mattina già il 60% degli edifici pubblici era stato controllato. Nessun danno a cose e persone". Nessuna criticità, al momento, nemmeno per quanto riguarda gli edifici privati secondo le segnalazioni ricevute. 

notizia in aggiornamento

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto a Livorno, avvertita scossa di magnitudo 3.5: chiuse tutte le scuole

LivornoToday è in caricamento