rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Cronaca Salviano / Via Costanza

Salviano, in cantina il bazar della ricettazione: aspirapolveri, televisori e un carrello elevatore tra gli oggetti rubati

Denunciato un 44enne che nei giorni scorsi era stato fermato per minacce aggravate ai passanti. I residenti lo hanno riconosciuto come possibile autore di diversi furti nel quartiere e lo hanno nuovamente segnalato alle forze dell'ordine

Due giorni fa,esattamente lunedì 24 gennaio, era stato denunciato perché, armato di coltello, si era messo a minacciare i passanti in via Costanza. I guai, però, per un 44enne residente della zona non sono finiti là perché, evidentemente riconosciuto dagli abitanti di Salviano, è stato segnalato alle forze dell'ordine quale presunto autore di diversi furti nel quartiere. E sono stati gli accertamenti successivi effettuati dai poliziotti dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico a riscontrare quanto effettivamente sospettato dai residenti.

Tornati in zona dopo aver accompagnato l'uomo in ospedale, gli agenti sono infatti andati a controllare una cantina nelle disponibilità del 44enne dove erano stati riconosciuti alcuni oggetti rubati nei giorni precedenti. Incredibile, all'arrivo della volante, quanto si è presentato davanti agli occhi di pubblici ufficiali, curiosi e abitanti: nello scantinato, c'era un vero e proprio bazar della ricettazione, stivato di merce rubata tra cui una aspirapolvere, alcuni televisori, un condizionatore portatile, un folletto e perfino un transpallet. Gli agenti hanno inventariato tutto, sequestrato la merce e invitato i proprieatri a sporgere denuncia. Molti degli oggetti sono stati infine restituiti ai legittimi proprietari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salviano, in cantina il bazar della ricettazione: aspirapolveri, televisori e un carrello elevatore tra gli oggetti rubati

LivornoToday è in caricamento