rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca Fabbricotti / Viale Goffredo Mameli

Viale Mameli tra buche e asfalto disconnesso, il Comune impone il limite a 30km/h. Foto

Ordinanza dell'ufficio mobilità emanata a causa della "compromissione del manto stradale" nel tratto compreso tra via Redi e via Marradi

Le pessime condizioni nelle quali si trova viale Mameli hanno 'obbligato' il Comune a imporre il limite dei 30 km/h, come si può evincere dal cartello posizionato al semaforo con la telecamera, nel tratto compreso tra l'incrocio con via Francesco Redi e quello con via Marradi. L'ordinanza è stata firmata dall'ufficio Mobilità urbana di palazzo civico a causa delle "compromesse condizioni della sede stradale". In quel tratto infatti sono numerose le buche che mettono a rischio la sicurezza di scooteristi e ciclisti senza contare le numerose zone in cui l'asfalto risulta completamente disconnesso. 

viale mameli (4)

Il limite durerà fino a quando i lavori di riqualificazione dell'area in questione non saranno ultimati. L'affidamento è stato già eseguito, e dopo che Asa avrà completato una prima fase si procederà con la riasfaltatura. Fino però a quando non saranno ripristinate le condizioni adeguate per percorrere quest'arteria del centro il limite a 30 km/h, come disposto dall'ordinanza, resterà in vigore. 

viale mameli (1)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Mameli tra buche e asfalto disconnesso, il Comune impone il limite a 30km/h. Foto

LivornoToday è in caricamento